L'altro Sanremo, due anconetani alla semifinale del premio De Andrè

Mentre sul palco dell'Ariston la gara era nel vivo, Diego Carè, accompagnato alle percussioni da Mauro Paggi, si sono esibiti a Casa Siae per il premio dedicato al grande cantautore

Diego Carè con Mauro Paggi durante l'esibizione

La settimana sanremese vissuta da due musicisti di Marina di Montemarciano. Non sul palco dell'Ariston ma nella più intima, e a due passi, Casa Siae da dove sono andate in onda nel corso del Festival, diverse trasmissioni di Radio 2 come “Rock and Roll Circus” con Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini e “I Lunatici” di Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio. E dove sono state ospitate le semifinali del premio De Andrè, organizzato dall'omonima Fondazione in memoria del grande cantautore e poeta genovese. Tra i partecipanti c'era anche Diego Carè, 47enne di Marina di Montemarciano, accompagnato alle percussioni dal concittadino, originario di Falconara, Mauro Paggi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carè ha già pubblicato un album in dialetto e ha vinto il Premio Recanati. A Sanremo ha cantato Pagni e rigordi, scritta in dialetto della Vallesina («A un certo punto del mio percorso artistico ho deciso di scrivere in dialetto per rappresentare questa cosa che avevo dentro: io vojo cantà come so parlà. Ecco, cercare una strada più originale possibile» ha detto Carè al termine dell'esibizione). La finale si terrà ad aprile all'Auditorium Parco della Musica di Roma. Tra i 24 semifinalisti saranno scelti 12 finalisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento