rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Attualità

Pet Danger, l'app che localizza polpette killer e insetti dannosi per gli animali

Progetto sviluppato dall'anconetana Giulia Francalancia partendo dalle tante segnalazioni di pericoli che si sono registrate ad Ancona negli ultimi tempi

Esche avvelenate per uccidere i cani, ma anche insetti pericolosi e animali sciolti: Pet Danger è un’app sviluppata dall’anconetana 33enne Giulia Francalancia con il solo scopo di segnalare sullo smartphone tutti i possibili pericoli ai padroni di animali. «L’idea – spiega l’ideatrice dell’applicazione - è nata dal fatto che spesso leggevo sui social della IMG-3468-2presenza in alcune zone della città di bocconi con i chiodi dentro o di veleno messo a terra per far del male agli animali. Io stessa, poi, ho un cane ed ero terrorizzata all’idea che potesse morire per colpa di una polpetta killer. Questo è un problema da diversi anni ad Ancona e molti se ne lamentano. Poi ho letto tanti articoli ultimamente su Ancona Today che trattavano dell’argomento». Così Giulia, che di professione realizza applicazioni e si occupa di web marketing, ha pensato ad una soluzione facile ed intuitiva, partendo da una mappa e dall’idea di comunità: «L’app in generale funziona sulla base delle segnalazioni fatte dalle persone. Entrando nell'applicazione vi è una mappa che viene geolocalizzata e, all’interno, è possibile vedere se ci sono dei pericoli nel raggio di due o tre chilometri. Si apre un pop up con segnalati i pericoli nella zona di riferimento: cibo avvelenato, insetti come nel periodo delle processionarie, ma anche cani sciolti, liberi o che fuggono. In base al tipo di allerta c’è un’icona specifica. Nella mappa l'utente può capire se camminare in tranquillità o meno».

Per vedere la "cartina" basta scaricare l’applicazione totalmente gratuita e se poi si vuole contribuire, basta effettuare il login e inserire mail e password: «Non mi interessa sapere i dati delle persone e non ci guadagno niente – chiarisce la sviluppatrice – ma chiedo solo queste poche informazioni affinché coloro che contribuiscono siano realmente interessati alla cosa. L'ho fatto solo perché ho visto che non c'era niente di simile in città e penso sia uno strumento utile per i padroni di cani e gatti». Inoltre, in futuro, Pet Danger potrebbe includere anche nuove funzionalità relative allo smarrimento degli animali. Al momento è scaricabile su Apple e Google store e vi è anche un sito dedicato per conoscere tutti i dettagli del progetto.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pet Danger, l'app che localizza polpette killer e insetti dannosi per gli animali

AnconaToday è in caricamento