rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Attualità Loreto

Infortuni e buche, il “Capodaglio” nell’occhio del ciclone: raccolta firme dei genitori

I genitori dei giovani del Loreto Calcio chiedono interventi sul campo di Villa Musone. Raccolte 423 firme

LORETO- Il numero di infortuni che cresce a dismisura, soprattutto nei più piccoli, e un campo da calcio – nella fattispecie il “Romolo Capodaglio” di Villa Musone – che ormai è un colabrodo. I genitori del settore giovanile del Loreto Calcio, appoggiati in questa battaglia anche dalla società gialloverde, si sono messi in moto raccogliendo già 423 firme. Nel documento chiedono all’amministrazione comunale un pronto intervento per scongiurare ulteriori infortuni (ai già 18, documentati, avvenuti nel corso della stagione) dovuti alle buche e al dissesto del manto erboso.

Addirittura, nei giorni scorsi, è arrivata anche una diffida (con tanto di firma di avvocati) al Comune da parte di un genitore di due quattordicenni. Allo stato attuale, secondo quanto riferito da fonti comunali, servirebbero circa 300mila euro per rimettere mano al terreno ma la manutenzione dell’impianto sportivo è una priorità per la cittadinanza. Come i genitori, e non solo, stanno ribadendo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortuni e buche, il “Capodaglio” nell’occhio del ciclone: raccolta firme dei genitori

AnconaToday è in caricamento