rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Attualità Castelfidardo

Caldo da bollino rosso: nella struttura per anziani arrivano «i Pinguini»

Lo annuncia l'assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini

CASTELFIDARDO - «Domani verranno acquistati e installati dei condizionatori ‘pinguino’ per le stanze del sottotetto per mitigare le temperature»: a parlare l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini relativamente alla vicenda della Rsa di Castelfidardo. Una struttura nella quale sono ospitati una quarantina di anziani alle prese in questi giorni con temperature roventi e caldo asfissiante. 

L’ex ospedale cittadino ospita infatti non solo la Rsa, ma anche il Country Hopital, un ricovero a tutti gli effetti per persone che non hanno necessità della presenza fissa del medico per urgenze o patologie acute, ma che diversamente non potrebbero essere curati a domicilio, per esempio perché necessitano di somministrazioni continue di farmaci con flebo o per via endovenosa. 

Ad interessare l’Assessore della vicenda il sindaco e vice sindaco nella recente Conferenza dei Sindaci dell’Area Vasta 2 sulla riforma della Legge 13 ad Ancona e il consigliere regionale Mirko Bilò con i consiglieri del comune dell’anconetano. L’Asur in realtà aveva già programmato l’installazione di un nuovo sistema refrigerante, in sostituzione di un impianto che attualmente garantisce solamente ricambio d’aria. Tuttavia sono state riscontrate criticità poiché l’attuale cabina elettrica non sorregge il carico dell’impianto, per cui sarà necessario un potenziamento da parte dell’Enel. Problema, questo, non certo degli ultimi mesi e risolvibile in qualche giorno. «Da domani i tecnici interverranno presso la struttura per garantire la predisposizione di tutto il necessario”- ha detto l’Assessore – per installare i condizionatori pinguino». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo da bollino rosso: nella struttura per anziani arrivano «i Pinguini»

AnconaToday è in caricamento