Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Buoni viaggio taxi e NCC per le categorie sensibili, il Comune presenta l’iniziativa

Con una conferenza stampa alla presenza di Mobilità e Parcheggi è stato reso noto il progetto collegato al trasporto pubblico collegato ad alcune fasce più deboli. Presente anche il sindaco Mancinelli

Foto di gruppo dei presenti alla conferenza

La ripresa del trasporto pubblico unita all’aiuto alle categorie più deboli. Con queste prerogative l’amministrazione comunale, questa mattina (16 giugno), ha presentato la nuova iniziativa che prevede con la collaborazione di Mobilità e Parcheggi M&P l’erogazione di buoni viaggio da porter utilizzare per il trasporto pubblico privata – nella fattispecie taxi e NCC (noleggio con conducente) – ad Ancona. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti aveva già istituito in fondo (35 milioni per l’anno 2020) destinato agli enti locali per la concessione in favore delle persone con mobilità ridotta, con patologie accertate residenti nei comuni capoluoghi di città metropolitane o capoluoghi di provincia:

«Stiamo presentando già da giorni diverse iniziative importanti a livello di sostegno – ha spiegato l’Assessore al bilancio e ai trasporti del Comune di Ancona Ida Simonella – L’aiuto ai cittadini è primario, soprattutto verso quelli che ancora non possono utilizzare a pieno il servizio pubblico. Soluzioni come questa possono essere accessibili economicamente e logisticamente e si rivolgono a coloro i quali, probabilmente non riuscirebbero a beneficiarne». A far eco anche l’Assessore Stefano Foresi: «Vorrei mettere in luce la disponibilità e la crescita di Mobilità&Parcheggi. Io che lavoro gomito a gomito con loro vedo la costante crescita al servizio della città e quanto detto rappresenta uno dei fattori più importanti da mettere in luce». Oltre alle varie associazioni di categoria che hanno applaudito all’iniziativa, era presente anche il Sindaco Valeria Mancinelli che non ha voluto aggiungere altro se non ringraziare gli assessori e tutte le parti in causa che hanno permesso quanto esposto.

I beneficiari saranno le persone fisiche residenti nel Comune di Ancona che presenteranno le seguenti caratteristiche: riconoscimento della legge 104 e/o con invalidità civile per almeno il 74%; nuclei familiari con minori e con valore Isee del nucleo familiare inferiori a 16.000.00; necessità di visite, cura, assistenza presso strutture sanitarie pubbliche; persone inserite nei percorsi di immunizzazione anti-Covid per il raggiungimento dei rispettivi punti di vaccinazione/tampone; età maggiori di 70 anni; stato di gravidanza. Per ottenere il buono, dal valore di dieci euro ciascuno, dovrà essere presentata un’apposita domanda:

«Partiremo da subito (dal 17 giugno) con le distribuzioni – ha concluso Erminio Copparo amministratore delegato di M&P – Consigliamo a tutti di recarsi nel nostro ufficio di Via Mamiani laddove sarà più semplice provvedere ad espletare le parti burocratiche».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni viaggio taxi e NCC per le categorie sensibili, il Comune presenta l’iniziativa

AnconaToday è in caricamento