rotate-mobile
Attualità

Marche, il bollettino di oggi giovedì 17 dicembre: 13 morti di cui 5 nell'anconetano

Anche oggi il Servizio Sanità della Regione Marche ha informato i cittadini riguardo l'emergenza Covid-19 nel nostro territorio. Questa la situazione ad oggi, giovedì 17 dicembre 2020

Nei Pronto soccorso di Marche Nord (10), Torrette (1) e Fermo (3) restano 14 pazienti in attesa di un ricovero mentre sono 256 i casi ospitati nelle strutture territoriali (46 a Campofilone di Fermo, 30 Chiaravalle, 58 a Galantara di Pesaro, 42 nella Rsa di Macerata Feltria, 24 a Fossombrone, 26 a Ripatransone e 30 nella residenza dorica dell'Inrca). Dei 467 nuovi contagi odierni 114 sono stati rilevati in provincia di Macerata dove i positivi da inizio emergenza salgono 8.055, 109 ad Ancona (10.094), 146 a Pesaro Urbino (7.854), 60 a Fermo (4.164), 28 ad Ascoli Piceno (4.756) e 10 da fuori regione (1.224). I casi/contatti in isolamento domiciliare infine sono 11.414 tra cui 522 operatori sanitari. Cala anche oggi il numero dei ricoveri e dei pazienti in terapia intensiva, nelle Marche. Un trend che va avanti da qualche giorno dato che una settimana fa i ricoverati nelle Marche erano 587 ed i posti di terapia intensiva occupati 86 mentre oggi i primi sono 503 ed i secondi 67. Il servizio Salute della Regione comunica che i contagi da inizio emergenza salgono a 36.147 (+467) dei quali 23.869 dimessi/guariti (+757 di cui 43 dimessi), 10.329 in isolamento domiciliare (-279) e, appunto, 503 ricoverati (-20). Significativa la diminuzione dei pazienti in terapia intensiva che passano da 75 a 67: 16 a Pesaro Marche Nord, 18 ad Ancona Torrette, sette a Jesi (-3), 12 all'ospedale Covid di Civitanova Marche (-2), quattro a Fermo (-1) e 10 a San Benedetto del Tronto (-2). Stabile il numero di ricoveri nelle aree semi intensive: sono 133 di cui 44 a Marche Nord, 18 a Torrette, tre a Senigallia, 11 a Jesi, cinque a Macerata, 27 all'ospedale Covid, 12 a Fermo, otto a San Benedetto del Tronto e cinque ad Ascoli Piceno. Nei reparti non intensivi 303 pazienti, dodici in meno rispetto a 24 ore fa, dei quali 38 a Marche Nord, 43 a Torrette, 27 all'Inrca di Ancona, 20 all'Inrca di Fermo, 19 a Jesi, 14 a Senigallia, 35 a Macerata, 14 all'ospedale Covid, 13 a Camerino, 28 a Fermo, 30 a San Benedetto del Tronto, 11 ad Ascoli Piceno e 11 nella casa di cura Villa Serena di Jesi.

I dati dei decessi 

Sono invece 13 le vittime, di cui che cinque decessi sono avvenuti a Jesi (quattro uomini di 60, 72, 75 e 86 anni rispettivamente di Jesi, Senigallia, Monteroberto e Fabriano e una donna 92enne di Filottrano), due a Civitanova Marche (un 73enne di Potenza Picena e una 72enne di Serrapetrona), due a Fermo (un 83enne fermano ed una 72enne di Monte Urano), due a Pesaro Marche Nord (due donne di 66 e 86 anni rispettivamente di Pesaro e Cantiano), uno a San Benedetto del Tronto (un 74enne di Ascoli Piceno) ed uno a Senigallia (un 80enne di Senigallia). Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 1.459: 842 uomini e 617 donne con un'eta' media di 81 anni che, nel 95,5% dei casi, presentavano patologie pregresse. La provincia più colpita é quella di Pesaro Urbino con 627 vittime, seguita da Ancona (336), Macerata (250), Fermo (115) e Ascoli Piceno (118) mentre sono 13 le persone decedute che provenivano da fuori regione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marche, il bollettino di oggi giovedì 17 dicembre: 13 morti di cui 5 nell'anconetano

AnconaToday è in caricamento