menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marche, il bollettino di oggi giovedì 17 dicembre: 13 morti di cui 5 nell'anconetano

Anche oggi il Servizio Sanità della Regione Marche ha informato i cittadini riguardo l'emergenza Covid-19 nel nostro territorio. Questa la situazione ad oggi, giovedì 17 dicembre 2020

Nei Pronto soccorso di Marche Nord (10), Torrette (1) e Fermo (3) restano 14 pazienti in attesa di un ricovero mentre sono 256 i casi ospitati nelle strutture territoriali (46 a Campofilone di Fermo, 30 Chiaravalle, 58 a Galantara di Pesaro, 42 nella Rsa di Macerata Feltria, 24 a Fossombrone, 26 a Ripatransone e 30 nella residenza dorica dell'Inrca). Dei 467 nuovi contagi odierni 114 sono stati rilevati in provincia di Macerata dove i positivi da inizio emergenza salgono 8.055, 109 ad Ancona (10.094), 146 a Pesaro Urbino (7.854), 60 a Fermo (4.164), 28 ad Ascoli Piceno (4.756) e 10 da fuori regione (1.224). I casi/contatti in isolamento domiciliare infine sono 11.414 tra cui 522 operatori sanitari. Cala anche oggi il numero dei ricoveri e dei pazienti in terapia intensiva, nelle Marche. Un trend che va avanti da qualche giorno dato che una settimana fa i ricoverati nelle Marche erano 587 ed i posti di terapia intensiva occupati 86 mentre oggi i primi sono 503 ed i secondi 67. Il servizio Salute della Regione comunica che i contagi da inizio emergenza salgono a 36.147 (+467) dei quali 23.869 dimessi/guariti (+757 di cui 43 dimessi), 10.329 in isolamento domiciliare (-279) e, appunto, 503 ricoverati (-20). Significativa la diminuzione dei pazienti in terapia intensiva che passano da 75 a 67: 16 a Pesaro Marche Nord, 18 ad Ancona Torrette, sette a Jesi (-3), 12 all'ospedale Covid di Civitanova Marche (-2), quattro a Fermo (-1) e 10 a San Benedetto del Tronto (-2). Stabile il numero di ricoveri nelle aree semi intensive: sono 133 di cui 44 a Marche Nord, 18 a Torrette, tre a Senigallia, 11 a Jesi, cinque a Macerata, 27 all'ospedale Covid, 12 a Fermo, otto a San Benedetto del Tronto e cinque ad Ascoli Piceno. Nei reparti non intensivi 303 pazienti, dodici in meno rispetto a 24 ore fa, dei quali 38 a Marche Nord, 43 a Torrette, 27 all'Inrca di Ancona, 20 all'Inrca di Fermo, 19 a Jesi, 14 a Senigallia, 35 a Macerata, 14 all'ospedale Covid, 13 a Camerino, 28 a Fermo, 30 a San Benedetto del Tronto, 11 ad Ascoli Piceno e 11 nella casa di cura Villa Serena di Jesi.

I dati dei decessi 

Sono invece 13 le vittime, di cui che cinque decessi sono avvenuti a Jesi (quattro uomini di 60, 72, 75 e 86 anni rispettivamente di Jesi, Senigallia, Monteroberto e Fabriano e una donna 92enne di Filottrano), due a Civitanova Marche (un 73enne di Potenza Picena e una 72enne di Serrapetrona), due a Fermo (un 83enne fermano ed una 72enne di Monte Urano), due a Pesaro Marche Nord (due donne di 66 e 86 anni rispettivamente di Pesaro e Cantiano), uno a San Benedetto del Tronto (un 74enne di Ascoli Piceno) ed uno a Senigallia (un 80enne di Senigallia). Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 1.459: 842 uomini e 617 donne con un'eta' media di 81 anni che, nel 95,5% dei casi, presentavano patologie pregresse. La provincia più colpita é quella di Pesaro Urbino con 627 vittime, seguita da Ancona (336), Macerata (250), Fermo (115) e Ascoli Piceno (118) mentre sono 13 le persone decedute che provenivano da fuori regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento