rotate-mobile
Attualità Torrette

Cambia l'appalto al bar dell'ospedale: a rischio i posti di lavoro

Il tema è sollevato dal sindacato Filcams Cgil: «In tutti i cambi di appalto nessun lavoratore è stato mai lasciato fuori. Qualora la situazione non si risolva, partirà la mobilitazione»

Al bar dell’ospedale regionale di Torrette di Ancona si profilano cambio di appalto e lavori di ristrutturazione per ampliare i locali. «Non tutti i lavoratori, però, saranno riassunti con la nuova società. Alcuni hanno esperienza ventennale nel settore». Il tema è sollevato dal sindacato Filcams Cgil. «La comunicazione in via ufficiale - si legge in una nota - è arrivata dalla società entrante, rappresentata da gestioni Romito Srl, alla Filcams Cgil di Ancona». 

«L’azienda è interessata a riassorbire solo i baristi, resterebbero esclusi tutti gli altri con qualifiche superiori – fa sapere Sara Dominella, segreteria provinciale Filcams Cgil Ancona –. Come sindacato, non possiamo accettare tutto questo: l’azienda deve riprendere tutti i dipendenti. Tra l’altro, nel bando di gara, c’è la clausola sociale che prevede di riassumere l’intero organico. Il bando è stato redatto dallo stesso ospedale; dunque, è fondamentale che il nosocomio faccia rispettare l’applicazione della clausola sociale». 

Il sindacato spiega che questi stessi lavoratori, da oltre un anno, sono in cassa integrazione con orario e stipendio ridotti. «Nonostante questo – conclude Dominella – oggi rischiano anche il posto di lavoro. Si fa notare che, in tutti i cambi di appalto, nessun lavoratore è stato mai lasciato fuori. Qualora la situazione non si risolva, partirà la mobilitazione». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambia l'appalto al bar dell'ospedale: a rischio i posti di lavoro

AnconaToday è in caricamento