Attualità

La magia del Conero nell’estate della ripartenza: il Bar Belvedere all’insegna del turismo

Lo storico locale sirolese è pronto a tuffarsi nell'attesa stagione estiva mettendo al centro del suo programma il territorio marchigiano, i turisti e il chilometro zero dei prodotti

Lo staff del Bar Belvedere

Turismo. Territorio. Prodotti locali. Con queste prerogative nasce l’estate 2021 del Bar Belvedere di Sirolo, storico punto di ritrovo ai piedi del Monte Conero che per intere generazioni ha riunito marchigiani e non solo caratterizzando i loro mesi estivi. La gestione della famiglia Barbadoro (di cui Omar, il figlio, è il titolare dell’attività) ha puntato da sempre sulla valorizzazione di questi aspetti che possono essere ricercati all’interno di una grigliata di carne o, più semplicemente, in un bicchiere di vino al tramonto. Da quest’anno, novità assoluta, ci sarà la possibilità di sfruttare l’incantevole panorama del Conero anche al momento della colazione proprio per favorire sempre di più l’afflusso di persone provenienti dall’estero o comunque da fuori regione:

«La nostra è un’attività stagione e per questo, a differenza di tanti colleghi, abbiamo pagato un po’ meno le restrizioni – ha spiegato Francesco, uno degli storici del Bar Belvedere – In ogni caso è importante ripartire a pieno regime così come proporre novità che possano caratterizzare quest’estate di ripartenza. Vista la nostra vicinanza con il Monte Conero e il Passo del Lupo vogliamo valorizzare questa splendida fetta di territorio. La filosofia è chiara, poche proposte ma fatte bene qualitativamente. L’ingrediente in più è la passione, il sorriso, il chilometro zero dei nostri prodotti. La clientela deve essere felice di venire a cena. Sarà un’estate all’insegna del turismo, italiano e non solo. Ne abbiamo tutti bisogno».

Non manca, ovviamente, la preoccupazione. Una preoccupazione derivante, perlopiù, da quanto visto negli ultimi mesi: «La paura di nuove strette sugli orari e sull’afflusso delle persone esiste, non potrebbe essere altrimenti. Vogliamo comunque pensare positivo, rimanere convinti che il peggio sia quasi passato. Abbiamo tanto desiderio di donare un’estate particolare a tutti, finalmente all’insegna della spensieratezza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La magia del Conero nell’estate della ripartenza: il Bar Belvedere all’insegna del turismo

AnconaToday è in caricamento