rotate-mobile
Attualità

«Più telecamere e risorse, ma educhiamo al mestiere di vivere la vita»

Il sindaco Valeria Mancinelli annuncia nuove telecamere e un progetto per intercettare finanziamenti straordinari del Pnrr

«Più educazione, più presidio del territorio (esserci prima come ha evidenziato il Questore), più uomini e mezzi sulle strade e nelle piazze, più telecamere di videosorveglianza. E' questa la sintesi che si può fare del Consiglio Comunale aperto di oggi» ha affermato il sindaco Valeria Mancinelli in una nota a margine della seduta aperta dedicata alla microcriminalità e al disagio minorile nella città di Ancona.

«Sulla gran parte delle linee e nel merito delle questioni – ha detto la prima cittadina - non ci sono differenze particolari. Gli stimoli dei vari interventi sono stati utili per rafforzare la linea di azione dell'Amministrazione comunale e sono la spinta per andare avanti ed intensificare il nostro impegno, sempre nel segno della concretezza. Come? Innanzitutto più educazione, lavorando in rete tra istituzioni, servizi sociali, mondo della scuola, famiglie, volontariato, società sportive, parrocchie, quartieri. Stiamo elaborando un ulteriore progetto per "educare al mestiere di vivere la vita" con tutti coloro che incrociano i giovani nella loro formazione con l'obiettivo di intercettate i finanziamenti straordinari del PNRR. Poi occorre più prevenzione, un maggiore presidio del territorio. Servono uomini e mezzi, servono più pattuglie sulle strade e nelle piazze. Come Comune abbiamo potenziato la Polizia Locale con nuove assunzioni e stiamo collaborando con Prefettura, Questura e Forze dell'Ordine che ringrazio ancora una volta per l'impegno ed i risultati che stiamo raggiungendo insieme. Più videosorveglianza: con le nuove telecamere che verranno presto posizionate, il sistema cittadino di videosorveglianza pubblica arriverà a 300 telecamere, operative sia al centro che in periferia (a questo numero si aggiungono le telecamere private, e la collaborazione con i privati è fondamentale). Stiamo facendo molto. Dobbiamo e vogliamo fare di più. Senza divisioni che non servono. Agendo insieme».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Più telecamere e risorse, ma educhiamo al mestiere di vivere la vita»

AnconaToday è in caricamento