L’autovelox delle polemiche è stato spento

L’autovelox di Falconara è stato disattivato. La comunicazione ufficiale è arrivata direttamente dalla Prefettura di Ancona dopo la riunione di oggi pomeriggio.

L’autovelox di Falconara è stato temporaneamente disattivato. La comunicazione ufficiale è arrivata direttamente dalla Prefettura di Ancona dopo la riunione di oggi pomeriggio.Al tavolo hanno partecipato anche il sindaco Stefania Signorini, il Comandante della Polizia Municipale, il Segretario Comunale, il dirigente della Sezione Polizia stradale, il dirigente Compartimento ANAS e il Viceprefetto Vicario.

"Attesa l’esigenza di effettuare verifiche tecniche circa la distanza del posizionamento del segnale di limite di velocità, si è disposta la disattivazione temporanea dell’apparecchio- si legge nella nota- Il Prefetto ha invitato gli enti competenti (Comune, ANAS e Polizia stradale) ad individuare soluzioni idonee a garantire la sicurezza stradale”. L’autovelox è stato oggetto di polemiche nel corso degli ultimi mesi, alle quali sono seguiti diversi ricorsi circa la presunta illegittimità delle multe.

«Multe illegittime, vi spiego perché»

«Forse è stato già disattivato»

La rabbia allo sportello

La diffida dell'ACU Marche

«Spese amministrative a carico dei multati»

Il Comune: «rotatoria alternativa impossibile»

La Lega apre lo sportello per i ricorsi

L'autovelox della discordia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Scompare dopo la visita dal dentista, una task force per cercarlo

Torna su
AnconaToday è in caricamento