rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Attualità

Da mare a colline del Conero, la parata delle auto elettriche: prima volta per la eco-pattuglia dei vigili

C'era anche un'auto elettrica della Polizia Locale di Ancona, prima volta assoluta per un’auto delle forze dell’ordine

ANCONA - Ecoverso R-Ace, la corsa corsa automobilistica che promuove la mobilità sostenibile è andata in scena ieri ad Ancona. La manifestazione, organizzata da Ecoverso - associazione culturale che promuove una mobilità più sostenibile attraverso gruppi d’acquisto per auto green - con il supporto di MaSMo - Marche Smart Mobility - start up innovativa che promuove la mobilità sostenibile ad Ancona – ha visto la partecipazione di ben 35 auto, record assoluto per la Ecoverso R-Ace, tra cui anche un’auto elettrica della Polizia Locale di Ancona, prima volta assoluta per un’auto delle forze dell’ordine.

Le automobili hanno completato il suggestivo percorso tra il mare e le colline del Conero con consumi da primato. Infatti, i vincitori tra le Scuderie hanno percorso il circuito di gara - su strade aperte al traffico in orari di punta, quindi senza agevolazioni – con un media di 40,20 km/lt per le vetture ibride e 16,50 km/kWh per le elettriche: la bandiera a scacchi ha così premiato Manuel F. su Toyota Yaris Hybrid del Gruppo Automaster Ferrara e Maurizio M. su Hyundai Kona Electric di Hyundai Club Italia.

«Siamo davvero soddisfatti del successo e dei grandi risultati che abbiamo ottenuto con Ecoverso R-Ace – commenta Luca Dal Sillaro, tra i fondatori di Ecoverso –. Promuovere la mobilità sostenibile non è semplice, ma manifestazioni come quella di Ancona contribuiscono a creare una maggiore sensibilizzazione verso i cittadini: consumare meno, consumare meglio e consumare green è possibile e la Ecoverso R-Ace lo dimostra. Un grande plauso va sicuramente a realtà come MaSMo, che hanno dato una grossa mano nell’organizzazione, e al Comune di Ancona che ci ha supportato fin dall’inizio. Il prossimo appuntamento è per novembre con l’Eco Dolomites GT e ad aprile 2023 con la prossima Ecoverso R-Ace tra colli e castelli piacentini: la mobilità sostenibile non si può fermare e di questo siamo orgogliosi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da mare a colline del Conero, la parata delle auto elettriche: prima volta per la eco-pattuglia dei vigili

AnconaToday è in caricamento