rotate-mobile
Attualità

Al Palaindoor nel weekend le stelle dell’atletica: Jacobs illuminerà gli Assoluti

Il 26 e 27 febbraio si disputerà la massima competizione nazionale. Attesa anche la presenza di Tamberi

L’attesa è finita. Sabato e domenica, 26 e 27 febbraio, Ancona e il suo Palaindoor ospiteranno gli Assoluti di Atletica Leggera per un evento destinato già da ora a catalizzare l’attenzione di tutti gli appassionati. Ci sarà il campione olimpico a Tokyo nei 100metri e della 4x100 Marcell Jacobs che gareggerà nei 60 metri per l’evento clou della kermesse. La finale è in programma per domenica alle 17.30. Jacobs, che logicamente catalizzerà la maggior attenzione, non va però letta come l’unica attrazione della due giorni. Ci sarà il campioncino di casa negli 800metri Simone Barontini (finale domenica alle 17) così come il talento del salto in alto Alessia Trost e del salto in lungo Larissa Iapichino. E Gianmarco Tamberi? Il saltatore anconetano, oro a Tokyo e protagonista dello storico abbraccio proprio con Marcell Jacobs in Giappone, è stato di recente impegnato con il Celebrity All Star Game dell’NBA a Cleveland. Non è affatto escluso che possa tornare in Italia ed essere presente, tra il pubblico, nell’evento finale di domenica. Anzi, da quanto emerge, al netto di problematiche impreviste Gimbo sarà presente al Palaindoor (non gareggerà in ogni caso):

«Sono felice che ancora una volta Ancona ospiti un evento nazionale di questa portata – ha spiegato l’assessore allo sport Andrea Guidotti nella conferenza di oggi, 22 febbraio – Faccio i complimenti alla Fidal per la grande organizzazione e non vedo l’ora di essere presente all’evento. Ritorna il pubblico a dare un qualcosa in più a questa manifestazione e ricordiamo sempre che lo sport sa essere un volano eccezionale per l’economia della città. Chi viene ad Ancona ci torna perché la città è bellissima e i presupposti sono fantastici». Sulla stessa linea d’onda Fabio Luna, presidente del Coni regionale, che ha rimarcato la bellezza e l’importanza di un simile evento nel capoluogo a testimonianza ancora una volta della centralità delle Marche in ambito sportivo.

Orgoglioso di quanto prodotto il presidente della Fidal Marche Simone Rocchetti: «La macchina organizzativa è partita da tempo e vogliamo che tutto vada alla perfezione. Ci sono nomi assoluti dell’atletica nazionale e ci saranno anche tante sorprese (di Tamberi si dirà, specificamente, a parte). Dispiace non aver potuto accogliere anche altri spettatori ma purtroppo con i numeri siamo al limite e potremmo andare in difficoltà. Bello rivedere un po’ di pubblico speriamo che possa aumentare quanto prima. Ci aspettano due giorni di grande spettacolo».

L’evento sarà trasmesso in diretta tv su Raisport (canale 57 e 557hd) con continui collegamenti anche su Mediaset e Sky Sport. Previsto l’arrivo ad Ancona delle principali testate giornalistiche cartacee, online, radiofoniche televisive. Quanto ai biglietti (10 euro valido per tutta la giornata), sul circuito di Ticketone sono disponibili solo pochi tagliandi per il sabato. Sold out da diversi giorni per la giornata di domenica con il totale delle persone presenti tra pubblico pagante, accrediti, addetti ai lavori, atleti e accompagnatori si aggirerà intorno alle ottocento unità. Come detto, tra i più attesi il talento di casa Simone Barontini (Fiamme Azzurre) che vivrà una grande sfida con il naturalizzato italiano Catalin Tecuceanu (Silca Ultralite Vittorio Veneto). Una sfida che potrebbe mettere in palio anche i Mondiali indoor di Belgrado.

«Manifestazioni del genere sono bellissime – ha concluso Barontini – Adesso ci sarà anche il pubblico che rappresenta una spinta incredibile. I miei più bei ricordi sono legati al Palaindoor. Occhio a chi si presenta da favorito perché la gara è un’altra cosa rispetto al pronostico, mi piacerebbe tantissimo vincere se poi dovesse arrivare anche il pass per i mondiali allora sarà la ciliegina sulla torta».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Palaindoor nel weekend le stelle dell’atletica: Jacobs illuminerà gli Assoluti

AnconaToday è in caricamento