Gli assistenti sociali si raccontano, al via le pubblicazioni online del progetto "Mettiamoci la faccia"

Con “Il teatro sociale” di Donatella Antognozzi, quindi, verrà inaugurato il ciclo di uscite online a cadenza settimanale, alle quali faranno seguito brevi reportage sul sito dell'Ordine Assistenti Sociali Marche

Donatella Antignozzi

ANCONA - Sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell'Ordine Assistenti Sociali delle Marche prenderanno il via martedì 16 giugno, alle ore 19, le pubblicazioni dei video di “Mettiamoci la faccia: assistenti sociali si raccontano”, il progetto sviluppato dalla Commissione Comunicazione dell'Ordine. «A seguito di un avviso pubblico - ricorda la presidente Marzia Lorenzetti - la Commissione competente aveva selezionato diverse storie presentate da professioniste iscritte all'Ordine Regionale, attraverso le quali sono stati raccontati in maniera creativa progetti sociali innovativi avviati nel territorio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con “Il teatro sociale” di Donatella Antognozzi, quindi, verrà inaugurato il ciclo di uscite online a cadenza settimanale, alle quali faranno seguito brevi reportage sul sito dell'Ordine Assistenti Sociali Marche (www.ordias.marche.it). «Queste pubblicazioni, per le quali va ringraziata la Commissione Comunicazione per l'ottimo lavoro avviato - prosegue Lorenzetti - sono uno strumento per accompagnarci durante questi mesi particolarmente difficili e raccontare il senso del nostro lavoro attraverso la voce diretta di chi, nel nostro territorio, è quotidianamente impegnato a sostenere, aiutare e promuovere il benessere personale di ogni individuo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento