rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità Centro storico / Via Giacomo Matteotti

Giustizia, il procuratore generale Sergio Sottani saluta le Marche per l'Umbria

E' arrivata la nomina da parte del plenum del Csm. Sottani assumerà la carica di procuratore generale presso la Corte d’Appello di Perugia, sua città d’origine

Il procuratore generale Sergio Sottani lascia le Marche per assumere la carica di procuratore generale presso la Corte d’Appello di Perugia, sua città d’origine. La nomina è arrivata ieri dal plenum del Csm con 16 i voti a favore e 3 astenuti. 

Sottani è alla guida della procura generale dorica dal 2017, prima era stato procuratore capo di Forlì e prima ancora pm a Perugia. Ha svolto funzioni giudicanti fino al 2000. Tra i fatti di cronaca più eclatanti il procuratore ha seguito la strage di Corinaldo, l'omicidio di Pamela Mastropietro e i fatti di Macerata legati a Luca Traini. 

Non c’è ancora un nome che prenderà il suo posto negli uffici di via Matteotti. Ora si azionerà l’iter burocratico che prevede la raccolta dei candidati, la valutazione delle domande e infine la nomina al vertice della procura presso la Corte d’Appello. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giustizia, il procuratore generale Sergio Sottani saluta le Marche per l'Umbria

AnconaToday è in caricamento