rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

L’Ancona Respect all’esordio nel nazionale: «Partendo dal sociale abbiamo creato passione»

L’esordio nel campionato nazionale Under15 ha segnato un punto d’arrivo per il club anconetano da anni impegnato nel sociale. Il futuro è roseo per le biancorosse

Ancona Respect-Recanatese, campionato Under15 nazionale, ha segnato definitivamente l’approdo della società anconetana – da anni impegnata tra lo sport e il sociale sul territorio e non solo – sulla ribalta nazionale. Il risultato, 1-5 in favore delle più quotate leopardiane, passa necessariamente in secondo piano in presenza di un traguardo così prestigioso raggiunto con carattere, impegno e sudore anche e soprattutto nelle difficoltà:

«Partendo proprio dal risultato, il parziale di 1-5 è un po’ pesante perché smaltita l’emozione iniziale siamo andate molto bene – ha spiegato mister Alessio Abram, baluardo della società, all’esordio assoluto da tecnico – Le nostre ragazze non sono selezionate, sono cresciute con noi passo dopo passo e non hanno mai mollato neanche nelle difficoltà. Abbiamo creato la passione per questo sport, coltivato ogni giorno aggregazione e oggi ci godiamo i frutti del nostro impegno comprese tre ragazze selezionate per i centri federali».

Come detto, anche per l’allenatore biancorosso si è trattato di un esordio: «Mi sono emozionato, sto prendendo con impegno questo ruolo. Mi aggiorno ogni volta che posso e cerco di arricchire il mio bagaglio tecnico. Il mio nuovo sogno? Far crescere questo gruppo, portarlo in Under17 e un giorno avere una prima squadra interamente cresciuta nel nostro vivaio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Ancona Respect all’esordio nel nazionale: «Partendo dal sociale abbiamo creato passione»

AnconaToday è in caricamento