rotate-mobile
Attualità

Msc Armonia sta per sbarcare in città, al via la stagione delle crociere

Sono 51 le toccate in programma per il 2023 nel porto dorico

ANCONA- La stagione delle crociere nel porto di Ancona parte con il numero 51. Sono queste le toccate previste finora dal calendario 2023 che comprende 30 arrivi di Msc Armonia e 21 di altre compagnie di navigazione. Si registrano 11 attracchi in più rispetto allo scorso anno quando le toccate complessive furono 40. Sarà la nave della compagnia di navigazione Msc Crociere, che aumenta di otto giornate la sua presenza, ad inaugurare venerdì 14 aprile la sfilata delle crociere nello scalo dorico. Msc Armonia, 275 metri di lunghezza, con a bordo 3.400 persone, di cui 2.680 passeggeri e 720 componenti dell’equipaggio, arriverà alla banchina 15 ogni venerdì fino al 3 novembre. L’attracco di nuovo alle porte del centro sarà un’opportunità di facile accesso alla città per i passeggeri e una grande occasione per tutti i servizi e il commercio. I crocieristi possono usufruire dell’opportunità di scoprire la bellezza, la storia, l’arte di Ancona e di alcune località delle Marche. La compagnia Msc Crociere organizza il tour panoramico e il walking tour nella città e le escursioni per visitare la Riviera del Conero, le Grotte di Frasassi, Senigallia e Urbino. Le altre 20 toccate della stagione crocieristica, già previste fino ad ottobre, sono di sei compagnie di navigazione, alcune delle quali specializzate nelle crociere di lusso: Azamara Club Cruises, CroisiEurope, Marella Cruises, Oceania Cruises, Ponant e Regent Seven Seas. Compagnie che hanno inserito il porto di Ancona nei viaggi attraverso il mare Adriatico, fra le mete turistiche raggiunte in Italia, Croazia e Grecia. Nel 2022 i crocieristi arrivati nel porto di Ancona sono stati 73.026, con una crescita del +98% rispetto all’anno precedente, segno evidente della grande vitalità del comparto marittimo e del desiderio delle persone di viaggiare. Con le 51 toccate previste al momento per il 2023, ma il calendario potrebbe arricchirsi di altri arrivi nei prossimi mesi, la stagione si preannuncia quindi di grande ripresa, come anche confermato dalla recente fiera mondiale Seatrade Cruise Global di Fort Lauderdale, in Florida, a cui l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale ha partecipato per presentare e promuovere le opportunità offerte dai porti crocieristici di Marche, Ancona e Pesaro, e Abruzzo, Ortona. Una presenza, quella negli Stati Uniti, arricchita anche dalla partecipazione all’evento fieristico dell’Atim-Agenzia per il turismo e per l'internazionalizzazione delle Marche.

«Questa nuova stagione crocieristica dimostra che Ancona e le Marche hanno un grande potenziale nelle crociere che si sta affermando a livello internazionale – afferma Vincenzo Garofalo, presidente Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale -. Un’opportunità di sviluppo per l’economia del territorio e per la crescita del turismo che rappresenta una scommessa per attrarre compagnie come Msc Crociere e altri player del mercato, che confermano la scelta del capoluogo regionale e delle località storiche e turistiche marchigiane come riferimento per i loro viaggi. Continuiamo, perciò, a lavorare affinché l’arrivo delle crociere si traduca in un processo di più ampio respiro, che coinvolge gli operatori portuali e della città, e per migliorare le infrastrutture necessarie per cogliere ancora di più le chance offerte da questo traffico marittimo». Un impegno, sottolinea Garofalo, «che condividiamo ogni giorno con Capitaneria di porto, Polmare, Guardia di Finanza, società di servizio, servizi tecnici nautici e agenzie marittime. Un lavoro di squadra che consente di valorizzare al massimo gli spazi del porto di Ancona che, grazie alla sua comunità, continua ad essere un protagonista della Macroregione Adriatico Ionica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Msc Armonia sta per sbarcare in città, al via la stagione delle crociere

AnconaToday è in caricamento