menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Lavori in piazzola, Torrette resta senza eliambulanza: Icaro emigra a Fabriano

L'elicottero del 118 ha lasciato l'ospedale regionale per l'opera di adeguamento della base d'atterraggio in vista del volo notturno: malumore tra gli operatori

Icaro 01 lascia la base di Torrette e trasloca a Fabriano per raggiungere l’elicottero gemello del 118. Una soluzione temporanea, resa necessaria dai lavori di adeguamento della pista di atterraggio dell’ospedale regionale in vista dell’attivazione del volo notturno (in autunno) dopo la firma del contratto da 52 milioni di euro per 7 anni (saliranno a 72,7 milioni con l’opzione per ulteriori 24 mesi) con la società Babcock Mission Services.

Scelta che, però, ha creato malumore tra gli operatori del 118 e dell’elisoccorso. La preoccupazione è sia per i disagi determinati dal nuovo hangar in termini di orari, spostamenti e organizzazione, sia perché si teme che la costa verrà lasciata scoperta per 3 mesi (tanto dureranno i lavori) dagli elicotteri che impiegano non meno di 15-18 minuti per raggiungere il litorale da Fabriano, proprio in piena estate, quando gli incidenti e i soccorsi in mare si moltiplicano. Nei giorni scorsi il tema è stato affrontato dalle sigle sindacali con i vertici di Torrette che, però, smorzano la polemica.

«Icaro 01 resterà a Fabriano per pochi giorni, stiamo cercando soluzioni alternative» spiega il direttore amministrativo Antonello Maraldo. Che aggiunge: «Non lasceremo scoperta la costa, ma purtroppo abbiamo potuto avviare solo adesso i lavori di adeguamento della base di Torrette per via del Covid». E’ in piedi un ballottaggio tra Jesi (nella foto sotto: ieri si è tenuto un sopralluogo) e l’aeroporto di Falconara che, però, comporta costi elevati. «Decideremo entro pochi giorni» fa sapere Maraldo. Nel frattempo, sulla pista di Torrette sono cominciati i lavori di ristrutturazione inseriti nell’ambito del cantiere del Salesi. Nei prossimi 3 mesi l’elicottero del 118 atterrerà in una base provvisoria ricavata su un campo accanto alla cittadella sanitaria, messo a disposizione gratuitamente da privati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuole chiuse in tutta la città: il sindaco firma l'ordinanza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento