Buoni spesa ad Ancona, le domande e risposte più frequenti: il Comune fa chiarezza

Domande sospese per verificare i requisiti dei richiedenti. Il Comune intanto risponde ai quesiti più frequenti sui buoni spendibili durante l'emergenza Covid-19

Foto di repertorio

Il Comune di Ancona, sul proprio sito ufficiale, ha fatto il punto su tutto quello che c’è da sapere riguardo ai buoni spesa. Sono complessivamente 2.850 le domande arrivate all’attenzione dell’amministrazione comunale per l’ottenimento dei buoni nella situazione di emergenza sanitaria in corso. Dato l’ingente numero di richieste, l’acquisizione delle domande è stata momentaneamente sospesa dal 10 aprile mentre prosegue a ritmo serrato  l’istruttoria per la valutazione dei requisiti dei richiedenti.

Accredito sulla tessera sanitaria

Nei prossimi giorni tutti coloro le cui domande sono state accolte e valutate positivamente si vedranno accreditate le somme corrispondenti  direttamente sulla tessera sanitaria del richiedente, da utilizzarsi come carta di credito. Al termine dell’istruttoria in corso, sarà possibile verificare l’eventuale ulteriore capienza del fondo.  Riguardo alle domande  che riportano errori di compilazione e per le quali è necessario un chiarimento è previsto che i Servizi Sociali del Comune chiamino telefonicamente il richiedente per risolvere nell’immediato  eventuali  dubbi e discordanze.

Domande e risposte più frequenti

1.     Posso ancora presentare la domanda per la richiesta dei buoni spesa? 

No, l’acquisizione delle domande è stata momentaneamente sospesa avendo raggiunto un numero importante di richieste. Al termine dell’istruttoria in corso, sarà possibile verificare l’eventuale ulteriore capienza del fondo.

2.    Provo a contattare il call center preposto alla ricezione delle domande ma non rispondono. 

Il numero telefonico 0712133333 e la mail: spesacovidancona@ggfgroup.it sono attualmente chiusi per via del termine per la presentazione delle domande, tuttavia per informazioni sono attivi i  numeri telefonici dell’Ufficio di promozione sociale del Comune:  071 222 5130 / 5115 / 5127 / 2129.
 
3.    Come saprò se la mia domanda è stata accolta? 

E’ in corso l’istruttoria per la valutazione dei requisiti dei richiedenti; per le domande dubbie, che riportano errori di compilazione e per le quali è necessario un chiarimento è previsto che i Servizi Sociali del Comune chiamino telefonicamente il richiedente per risolvere seduta stante eventuali dubbi. Coloro le cui domande sono state accolte e valutate positivamente, riceveranno i buoni direttamente presso il proprio domicilio.

4.    E’ stata data una priorità di assegnazione per i buoni?

Sono stati distribuiti in via prioritaria a nuclei già in carico ai servizi sociali e in gravi difficoltà economiche così come indicato dal OCDPC 658 del 29/03/2020. Per i cittadini residenti, non in carico ai Servizi Sociali i buoni spesa sono erogati tenendo conto della data di arrivo della domanda ed in via prioritaria a quei nuclei familiari monoreddito che hanno subito un danno economico  per l’emergenza epidemiologica da Covid-19.


5.    Se le persone richiedenti hanno già un contributo (Reddito di Cittadinanza, Reddito di Inclusione, NASPI, indennità di mobilità, altre forme di sostegno previste a livello locale) o altre fonti di reddito, come si devono regolare?

La domanda verrà comunque esaminata, se il nucleo risulta aver subito  un danno economico da Covid  avranno la seguente priorità:
•    chi non ha reddito
•    chi ha perso il lavoro
•    chi abbia avuto una significativa riduzione del reddito a causa dell’emergenza COVID.
Qualora il nucleo sia beneficiario RDC o  REI , il valore del Buono spesa sarà ricalcolato sulla base del beneficio già percepito e ridotto del medesimo ammontare.

6.    Ho correttamente inviato la domanda, tra quanto riceverò il Buono Spesa?

I buoni sono attualmente in distribuzione, bisogna avere pazienza affinché le istruttorie procedano per tutti. Per le domande ‘dubbie’ leggere punto 3.
 
7. Come entrerò in possesso del Buono Spesa?

La prima tranche dei buoni spesa cartacei è consegnata a domicilio, casa per casa, dalla protezione Civile e dalla Polizia Locale. Il Kit di consegna contiene i Buoni, la lista degli esercenti presso cui sono spendibili, la ricevuta di avvenuta consegna che andrà debitamente firmata.
Dalla prossima settimana, le somme  verranno accreditate direttamente sulla Tessera Sanitaria del richiedente che potrà usufruirne come una carta di credito presso gli esercenti che aderiscono.
 
8. Se la mia domanda viene scartata perché ritenuta non valida?

Coloro che hanno presentato domande il cui esito è stato valutato negativamente verranno contattati telefonicamente dai Servizi sociali del Comune.

9. Posso andare a ritirare il Buono Spesa presso il Comune o altra struttura  dell’Amministrazione?

Non è possibile.
 
10. Sono un cittadino non comunitario, posso presentare la domanda?

Sì, purché in possesso di valido permesso di soggiorno e residente.
 
11. Cosa si intende per nucleo familiare convivente?

Si intende il nucleo costituito dalle persone riportate nello stato di famiglia.
 
12. Dove possono essere spesi i buoni spesa?

In uno o più negozi riportati nella lista degli esercenti inseriti nel kit consegnato insieme ai buoni cartacei in distribuzione in questi giorni. Si ricorda che nel rispetto delle regole per la prevenzione del contagio, è doveroso recarsi nei negozi più vicini alla propria abitazione.
 
13. Quando i buoni spesa verranno accreditati sulla Tessera Sanitaria, dove si reperirà la lista degli esercenti convenzionati?

La lista degli esercenti verrà pubblicata direttamente sul Portale del Comune di Ancona e sui social istituzionali.
 
14. I buoni spesa sono nominativi?

No, i buoni spesa cartacei non riportano il nome del beneficiario, ma solo un codice attraverso il quale è possibile risalire al beneficiario.
Solo i Buoni spesa che verranno accreditati sulla Tessera Sanitaria saranno collegati al beneficiario.

15. In caso di assenza momentanea dal proprio domicilio dovuta a esigenze di prima necessità (spese alimentari, ecc.) i buoni spesa vengono lasciati nella cassetta della posta o può ritirarli un familiare presente in casa?

I buoni spesa non potranno essere lasciati nella cassetta della posta, in quanto il beneficiario dovrà firmare per ricevuta di avvenuta consegna. Solo per motivi di assoluta necessità, qualora il beneficiario non sia trovato in casa, ma sia uscito per una delle eccezioni previste nei DPCM di contrasto al contagio da COVID – 19, i buoni spesa potranno essere consegnati ad un familiare che firmerà per ricevuta.
 
16. Chi verifica la domanda?

La domanda è esaminata da un’apposita commissione composta da funzionari del Comune di Ancona i quali potrebbero richiedere ulteriori chiarimenti o integrazioni.

17. Sono un esercente, posso far parte della rete di negozi che accetta i buoni spesa?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stato attivato un accordo con la ditta UP Day che facilita gli esercenti che ne facciano richiesta, alla ricezione dei BUONI SPESA COVID-19.  Per aderire è necessario inviare una mail all’indirizzo riportato e seguire le indicazioni che verranno fornite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento