Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Amsterdam, Barcellona e tanto altro. Ufficiali le nuove rotte da Ancona: pronti a viaggiare?

I collegamenti consentiranno ad Ancona di avere nuovi e comodi collegamenti diretti con i tre importanti paesi europei. Tutte le info

Aeroitalia e Ancona International Airport hanno annunciato i nuovi collegamenti diretti tra Ancona e Barcellona, Vienna e Bucarest (Baneasa), a partire dal prossimo 15 settembre e la grande novità Amsterdam a partire dal 28 ottobre.

I collegamenti consentiranno ad Ancona di avere nuovi e comodi collegamenti diretti con i tre importanti paesi europei. Con le nuove rotte i clienti potranno esplorare queste affascinanti destinazioni ricche di cultura, storia e bellezze naturali. I voli saranno operati con aeromobili ATR-72/600 da 68 posti, in grado di garantire trasferimenti rapidi e confortevoli.

Sarà inoltre possibile scegliere tra una varietà di opzioni di viaggio in termini di orario, tariffa e classe di volo. “L'attivazione delle nuove rotte a partire dal prossimo 15 settembre è un'altra pietra miliare che vogliamo posare nel percorso di ampliamento del nostro network - afferma Gaetano Intrieri, Amministratore Delegato di Aeroitalia - con l’obiettivo di estendere sempre più il ventaglio di destinazioni disponibili per collegare sempre meglio il nostro Paese connettendolo con il resto dell’Europa e presto con altri continenti”. Alexander D’Orsogna, Amministratore Delegato di Ancona International Airport, esprime grande soddisfazione per l’avvio di queste nuove rotte da Ancona. “La cooperazione con AeroItalia apre a mercati di grande interesse per l’aeroporto di Ancona ed il suo bacino d’utenza. Questi nuovi importanti collegamenti soddisferanno diversi tipi di clientela: a partire da quella leisure, sia incoming che outgoing, per passare ad una clientela di tipo business e finire con una clientela di tipo etnico.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amsterdam, Barcellona e tanto altro. Ufficiali le nuove rotte da Ancona: pronti a viaggiare?
AnconaToday è in caricamento