Aerdorica, Ali Marche: «Bene il percorso di risanamento e privatizzazione»

A dichiararlo per Autonomie Locali italiane sono il Presidente Valerio Lucciarini e il Direttore Emanuele Lodolini

foto di repertorio

«Come Ali Marche esprimiamo soddisfazione per l’esito dell'assemblea degli azionisti di Aerdoricache che ha ratificato l'ingresso di Njord Partners quale azionista di maggioranza con il 91,5% del capitale e la conseguente privatizzazione dell'azienda. Condividiamo altresì la scelta della Regione Marche di detenere le azioni rimanenti. Si completa così un arduo e lungo lavoro di risanamento e privatizzazione di Aerdorica SPA». A dichiararlo per Autonomie Locali italiane sono il Presidente Valerio Lucciarini e il Direttore Emanuele Lodolini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Siamo davanti ad un grande risultato per tutta la regione. Ed è un motivo di grande soddisfazione per il lavoro fatto dalla Regione Marche, dal Presidente Luca Ceriscioli e dall’Assessore alle Infrastrutture Anna Casini. Non solo risanamento, dunque, ma anche futuro per quella che non è solo un’infrastruttura fondamentale per le Marche ma una leva straordinaria per la crescita e lo sviluppo del territorio. Non un vezzo, un capriccio, dunque, ma una necessità per far crescere questa regione. Occorrerà mantenere alta l'attenzione sui futuri programmi di sviluppo della infrastruttura e sul destino del personale dipendente e dell'indotto che deve comunque essere garantito».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento