Attualità

Personale 118, emergono pericolose carenze di personale per i mesi estivi

Per svariate cause nei mesi di luglio, agosto e settembre potrebbe registrarsi una pericolosa carenza di personale per quanto riguarda il 118. Il rischio è quello di non riuscire a coprire i turni assegnati

foto di repertorio

Provengono pericolosi campanelli d’allarme per quel che riguarda il personale di soccorso del 118. A causa di motivazioni perlopiù contingenti, che spaziano dai pensionamenti ai problemi di varia natura, per i mesi di luglio, agosto, settembre potrebbero emergere carenze generali per quanto riguarda gli operatori. Il fatto che molti medici preferiscano scegliere il Pronto Soccorso, con maggiori tutele, piuttosto che il 118 è una pratica già nota ma adesso il problema potrebbe verificarsi in maniera concreta se non si riuscisse a correre ai ripari.

Secondo quanto emerge il rischio più grande sarebbe quello di trovarsi, per via della carenza di personale, a non riuscire a coprire neanche i turni assegnati generando una problematica che andrebbe evitata ad ogni costo. Sarà materia per i vertici Asur ma anche per l’amministrazione comunale che ha la responsabilità della sicurezza dei propri cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Personale 118, emergono pericolose carenze di personale per i mesi estivi

AnconaToday è in caricamento