rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Animali

Freddo polare, l'appello dell'AIDAA ai sacerdoti: «Aprite le chiese a clochard e randagi»

L'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente - AIDAA lancia l'ennesimo appello alle parrocchie perché aprano  le porte delle chiese

Il freddo che in questi giorni ha avvolto nella sua morsa tutta la penisola e sta interessando un po tutte le regioni con picchi notturni delle temperatura ben sotto lo zero.

L'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente - AIDAA lancia l'ennesimo appello alle parrocchie perché aprano  le porte delle chiese nella notte ai 4.500 clochard con cani che girano per le località italiane e quindi che non hanno alcun riparo sicuro o garantito proprio perchè sono in compagnia dei loro amici a quattro zampe. Lo stesso appello l'associazione animalista lo lancia a tutte le persone che abitano in zona dove vivono dei randagi a loro AIDAA chiede di aprire spazi per il riparo dei randagi magari mettendo a loro disposizione coperte e ciotole di cibo e acqua per permettere loro di rifugiarsi e rinfrancarsi almeno nelle ore fredde della notte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Freddo polare, l'appello dell'AIDAA ai sacerdoti: «Aprite le chiese a clochard e randagi»

AnconaToday è in caricamento