Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

L'appartamento di lusso e i capanni industriali sequestrati all'imprenditore | VIDEO

I beni per complessivi 2 milioni di euro sequestrati dalla guardia di finanza all'imprenditore, ritenuto dagli investigatori un "evasore fiscale socialmente pericoloso"

 

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Ancona, nell’ambito dell’operazione “Mondovelato”, hanno eseguito nei giorni scorsi un sequestro di immobili per un valore di circa 2 milioni diuero. Si tratta di strutture tra cui capannoni, parti di fabbricati industriali, garages, appartamenti e terreni agricoli che si trovano nelle provincie di Macerata e di Fermo. Secondo quanto ricostruito dalle indagini, appartengono a un imprenditore fermano. L'uomo, sostengono gli investigatori, ha acquistato i beni con proventi illeciti in un arco che va dal 1992 e il 2013. Il modus operandi gli avrebbe permesso di operare in diversi settori commeciali (night club, accessori per calzature, vendita di immobili) tramite illeciti fiscali e bancarotte con l'ausilio di amministratori di facciata. Gli investigatori hanno definito l'imprenditore un "evasore fiscale socialmente pericoloso".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento