Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Fine della latitanza, il killer dell'avvocato sbarca a Fiumicino: le immagini dell'arresto - VIDEO

Il latitante è stato estradato nel pomeriggio

 

E' arrivato nel primo pomeriggio all'aeroporto di Fiumicino prima di essere trasferito al carcere di Rebibbia. Iurie Cegolea, condannato a 30 anni in via definitiva per concorso nell'omicidio dell'avvocato Antonio Colacioppo avvenuto nel 1999, è stato estradato dall'Ucraina dove è stato arrestato lo scorso 12 gennaio. L'indagine portata avanti dalle squadre Mobili di Ancona e Ascoli, dal Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato e coordinata dalla Procura Generale di Ancona ha chiuso una latitanza durata ben 17 anni. Le altre due persone coinvolte nel'omicidio, l'ex moglie di Colacioppo Angela Biriukova e il complice Valeri Luchin sono stati riconosciuti dalla Cassazione rispettivamente come la mandante e uno degli esecutori materiali dell'omicidio insieme allo stesso Cegolea e tuttora stanno scontando le rispettive pene a Perugia e all'Isola d'Elba.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento