Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il circolo cambia volto, ora piace a grandi e piccini - GUARDA IL VIDEO

Siamo entrati nella sede rinnovata

 

Il Circolo Gioberti cambia volto e vita. Da centro ricreativo per persone mature, che si riunivano per giocare a carte, è diventato la sede di un progetto intergenerazionale che ha un nome particolare: Babbagaio. Lo ha ideato l'educatrice Chiara Cuccaron che, insieme ad alcuni volontari e soci, ha rimesso in piedi la sede e ciò che la circonta. In via Gioberti 9/A ogi non ci sono solo muri decorati ma anche un orto, simbolo dell'integrazione tra esperti pollici verdi e bambini. Il basilico (e non solo) sarà coltivato da grandi e piccini, ma basta entrare nella struttura per scoprire un mare di giochi adatti ad ogni età.

"Babbagaio" è una simpatica espressione con cui un bambino, Leonardo, identificava il bagagliaio di Chiara dove erano custoditi diversi giochi. Da qui la promessa della ragazza: «Babbagaio te lo costruirò davvero». Il circolo oggi ha rinnovato anche il campo da calcio attiguo, preda di erbacce fino a poco tempo fa, e la cura del parco Gioberti. Un oscambio con il Comune di Ancona, che ha abbonato i debiti maturati in precedenza e relativi agli affitti.  Le attività prevedono: attività motorie, ludico ricreative, culturali, corsi, seminari conferenze workshop teorici ed esperienziali laboratori indoor e outdoor tradizionali e innovativi, iniziative di beneficenza e di contrasto alla povertà alla violenza all'esclusione sociale e alla discriminazione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento