Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fiori e lacrime per Luca, la rabbia dei sindacati e la commozione dei colleghi - VIDEO

Ricordi ma anche richieste di maggiore sicurezza sul lavoro

 

Si sono riuniti all'ingresso del porto, i sindacalisti con le bandiere delle diverse sigle e gli operatori portuali in tenuta da lavoro. Lo sciopero proclamato tra le 11 e le 12 di martedì ha voluto ricordare Luca Rizzeri, il 34enne ucciso lunedì mattina da una cima durante le operazioni di carico e scarico di una portacontainer. Dopo il commosso ricordo di alcuni colleghi, i rappresentanti di FILT CGIL, FIT CISL e UIL Trasporti hanno lanciato dei fiori in mare dall abanchina numero 23, quella dove il giovane papà ha perso la vita. Ricordo si, ma anche richiesta di maggiore sicurezza a soli due mesi dalla tragedia di Egidio Benedetto, morto a 63 anni sulla piattaforma "Barbara F" al largo della costa anconetana.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento