Incidente piattaforma, le navi in porto suonano per Egidio: sit-in dei sindacati - VIDEO

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

A tre giorni dall’incidente sulla piattaforma Barbara F che ha causato la morte di Egidio Benedetto e il ferimento di due operai della nave di supporto, i rappresentanti di Femca-Cisl e Filt-CGIL Marche si sono dati appuntamento giovedì al porto antico con un sit-in per chiedere più controlli e sicurezza sui posti di lavoro. Presente anche il presidente del Consiglio Regionale Antonio Mastrovincenzo: «In tema di sicurezza sul lavoro la Regione non ha grandi spazi di manovra se non quelli di fare in modo che le norme nazionali vengano disciplinate meglio. La legge regionale 2 del 2005 sulla sicurezza in termini di informazione e formazione stabilisce già principi importanti e credo che proprio sulla formazione si deve fare di più». «Nel porto abbiamo l’ RLS di sito (rappresentanza dei lavoratori per la sicurezza) che cerca di praticare la cultura della sicurezza ma siamo indietro » ha detto Valeria Talevi in rappresentanza della Filt-CGIL. La sindacalista punta il dito sugli infortuni dovuti alle interferenze: «Più persone lavorano su uno stesso cantiere o su uno stesso sito, non vengono coordinati e non c’è una comunicazione adeguata». Angelo Paolucci della Femca-CISL Marche evidenzia: «la difficoltà di tradurre in regole quello che accade nei luoghi di lavoro e nonostante i nostri sforzi siamo costretti ad assistere a episodi come quelli di lunedì scorso, che si trascinano con una frequenza sempre più devastante e deprimente per tutti».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Dopo la grandinata il paesaggio è surreale, sembra un altro pianeta ma è Osimo - VIDEO

  • Video

    Elezioni comunali 2019, come si vota: la guida video

  • Cronaca

    Maltempo, è tornato l'inverno: la strada come in una giornata di neve - VIDEO

  • Video

    «Siamo tutti con voi», la dedica di Ultimo alle vittime della strage di Corinaldo - VIDEO

Torna su
AnconaToday è in caricamento