Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guarda di Finanza nell'azienda chimica per il finto disinfettante, il blitz - VIDEO

Non potevano mancare i furbetti del disinfettante, quelli che spacciano acqua ossigenata per una difesa contro il Coronavirus. La Guardia di Finanza di Macerata ne ha sequestrato oltre 700 litri e ha denunciato per frode l’imprenditore che commercializzava il prodotto

 

Durante la perquisizione, nei computer aziendali sono stati recuperati alcuni file con immagini usate per la stampa di volantini che illustravano le presunte proprietà disinfettanti del prodotto, spacciato per antidoto al Coronavirus. Inoltre, le fiamme gialle hanno rinvenuto un altro contenitore con 700 litri dello stesso prodotto, destinato ad essere confezionato in flaconi spray. L’intero prodotto è stato sequestrato e il legale rappresentante della società chimica è stato denunciato per frode in commercio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento