Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ste lì a casa» l'appello di "Rana" (come solo lui sa fare) | VIDEO

Stefano "Rana" Ranucci lancia l'appello a restare in casa. Lo fa a modo suo: sdrammatizzando, ma ricordando allo stesso tempo che il momento è serio e occorre rispettare le direttive del governo.

 

Gli appelli a non uscire di casa per non correre il rischio di contagio da Coronavirus possono essere diffusi in tanti modi. Le istituzioni lo fanno con note e conferenze stampa, Stefano Ranucci lo fa come meglio sa: suscitando risate. I primi scricchiolii di coppia dentro le mura domestiche, una padella accidentalmente rigata e il rischio di far arrabbiare la moglie. Un appello tutto da ridere, ma alo stesso tempo serio e sentito, per convincere gli anconetani a non uscire: «Tengo duro e stago in casa, chi la dura la vince». 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento