Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ultimo giro di chiavi per il nuovo bar, il “Cafè in” chiude per sempre | VIDEO

L'annuncio è stato dato dal titolare, che ha deciso di non riaprire l'attività con le motivazioni riportate in un avviso affisso in vetrina. Il "Cafè in" di piazza Cavour era stato inaugurato lo scorso febbraio

 

Gli ultimi passi nel locale, quelli necessari a Marco Stecconi per raggiungere l’interruttore e spegnere la luce. Poi il percorso inverso fino all’uscita, il tempo di un ultima mandata di chiavi e poi l’annuncio choc della chiusura definitva del "Cafè in": «Con grande rammarico chiudo definitivamente il locale e consegnerò le chiavi» ha annunciato nel video lo stesso Stecconi, che aveva inaugurato il locale solo lo scorso febbraio per poi chiudere già a marzo a causa del lockdown. “Incertezza sugli aiuti messi in campo dal Governo centrale, enormi ritardi sull’erogazione dei bonus per gli autonomi, per non parlare della cassa integrazione in deroga” si legge nel manifesto esposto sulla vetrina del locale e che sono alla base della decisione. “Non possiamo fare da cavie, o ancora peggio, da agnelli sacrificali di un meccanismo tutto da definire e rodare soprattutto in tema di controlli ufficiali e responsabilità civili e anche penali in capo ai titolari - continua l’avviso- che della propria attività vivono, anzi sopravvivono”. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento