Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sequestro in porto: «Componenti essenziali per il funzionamento dei respiratori» | VIDEO

I dispositivi sono stati sequestrati al porto di Ancona mentre, in violazione alle recenti normative relative all'emergenza Coronavirus, stavano per essere imbarcati in direzione Grecia

 

ANCONA I dispositivi, fondamentali per gestire l’emergenza sanitaria da Coronavirus, sono stati sequestrati in porto dalla guardai di Finanza di Ancona e dai funzionari dell’agenzia doganali. Stavano per essere imbarcati in direzione Grecia, in violazione delle recenti normative. Le apparecchiature sono indispensabili per collegare i respiratori ai pazienti adulti e bambini. Il carico è stato sequestrato e sarà consegnato alla protezione civile, che lo destinerà agli ospedali italiani. Il rappresentante legale della società, con sede a Milano, è stato denunciato. Rischia 206 ero di ammenda e l'arresto fino a tre mesi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento