Lorenzo malato di tumore, il suo appello è struggente: «Non voglio morire, aiutatemi» - VIDEO

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Gli viene diagnosticato un tumore, ma dopo mesi di cure la sua unica speranza è riposta in una terapia sperimentale a cui potrebbe essere sottoposto in un apposito centro di Milano, che deve esprimersi sull'accettazione del suo caso. Milano potrebbe rifiutare in base ad una serie di parametri e protocolli. E allora, se così fosse, l’ultima spiaggia si trova oltreoceano, negli Stati Uniti, dove quella sperimentazione è già molto diffusa e praticata. Per questo ora i familiari e gli amici lanciano un appello alla città avviando una raccolta fondi aperta a tutti coloro che vogliano aiutare lui: Lorenzo Farinelli, medico anconetano di 34 anni a cui, 8 mesi fa, è stata diagnosticata una forma di tumore chiamata Linfoma non-Hodgkin. Questo è il suo struggente appello. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di Silvano Traversi
    Silvano Traversi

    Vorrei aiutare Lorenzo, ma non ho una carta di credito. Come posso donare?  

  • fatto

    • Avatar anonimo di Violini Loredana
      Violini Loredana

      Come posso aiutare 

  • Invito tutti a fare dei doni x raggiungere la cifra al po’ presto con un po’ di buona volontà ci possiamo arrivare rapidamente

    • Avatar anonimo di Monica
      Monica

      Mi potete dire come posso aiutare Lorenzo? Nn possiedo una carta di credito ma voglio dare un contributo anch'io anche se sono disoccupata ho una pensioncina. Fatemi sapere grazie  

Potrebbe Interessarti

  • Video

    «Non ci aspettavamo un risultato così, grazie di cuore per la vostra generosità» - VIDEO

  • Video

    Lucia Mascino ci mette la faccia, l'attrice anconetana lancia un appello per Lorenzo - VIDEO

  • Video

    La notte delle supercar – VIDEO

  • Video

    Incendio in parafarmacia, i vigili del fuoco domano le fiamme - VIDEO

Torna su
AnconaToday è in caricamento