Basket, finisce il sogno play-off del Campetto Ancona

Al Palascherma passa lo Janus Fabriano per 57-77 dopo che le tigri bianconere hanno tenuto botta agli avversari per tre quarti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Il Campetto Ancona si ferma contro lo Janus Fabriano. I cartai hanno la meglio delle tigri bianconere per 57-77. Un risultato bugiardo per i ragazzi di ''Fish'' in partita per tre quarti pieni, poi alcune decisioni arbitrali rivedibili, e qualche errore di troppo, hanno condannato i bianconeri ad una sconfitta pesante e immeritata per quello che hanno fatto vedere in campo. I cartai accedono alla finale play-off ma hanno comunque dovuto sudare, e non poco, per superare nella serie il Campetto caparbio e volitivo fino alla fine. Prima meta' di frazione molto equilibrata con le due squadre che si tallonano, anche se si segna poco con molti errori da ambo le parti. ''Gaga'' mette prima una tripla importante e poi trova un canestro da sotto che portano le tigri bianconere sul 13-8 a 3' da giocare. I cartai tentano di accorciare ma ''Rudy'' e Principi mettono a segno due canestri piu' il tiro libero supplementare, portando il Campetto sul 19-10 a 30'' dalla fine. Risponde Quercia che non fallisce il giro dalla lunetta e fissa il punteggio sul 19-12 del primo parziale. Nel secondo quarto i biancoblu partono subito forte e confezionano un break di 1-5 in tre minuti che obbliga coach ''Fish'' al time out. Fabriano stringe le maglie in difesa e tocca a Baldoni e Principi interrompere un digiuno di quasi cinque minuti, 24-19, ma proprio nel finale le tigri bianconere sprecano troppi palloni e gli ospiti impattano sul 30-30. Alla ripresa delle ostilita' avvincente botta e risposta tra le due compagini, ma rompere l'equilibrio ci pensa Redolf con 5 punti filati che fanno volare i padroni di casa sul 41-35 dopo tre minuti di gioco. La compagine di coach Aniello non ci sta e piazza un break di 0-6 con un Tarolis sugli scudi e impatta sul 44-44 a meta' gara. L'equilibrio si mantiene fino agli ultimi due minuti quando i cartai allungano e Nedwick, proprio allo scadere, realizza il 48-54. Episodio chiave, che chiude la gara, dopo due minuti di gioco nell'ultima frazione, con Redolf che si prende un antisportivo, quanto meno dubbio, e viene espulso così lo Janus scappa via sul 50-62. I ragazzi di ''Fish'' perdono fiducia e non riescono piu' a sovvertire le sorti del match con i biancoblu che toccano il 57-77 finale. ''Siamo stati bravi a stare in partita per due quarti e mezzo - afferma coach Alessandro Del Pesce - poi nel terzo quarto i nostri avversari hanno preso un pò di margine ma eravamo ancora concentrati e determinati: l'espulsione di Redolf, spesso provocato durante la gara e mai tutelato, ci ha condizionato. Matteo ha sbagliato a reagire e poteva bastare il solo fallo antisportivo ma l'arbitro ha ritenuto opportuno scegliere anche un'altra sanzione. Comunque senza Redolf è stato più difficile rientrare in partita, però siamo stati bravi a tenere e a non prendere un'imbarcata vera e propria, che non sarebbe stata giusta nè per la serata nè per la serie play-off. Diciamo che in generale siamo soddisfatti perchè abbiamo centrato i play-off, l'obiettivo stagionale, con qualche sofferenza di troppo. Rimane un pò di rammarico per l'epilogo in questa fase, anche se eravamo consapevoli della forza di Fabriano. Tuttavia abbiamo dimostrato di poter tenere testa ad una protagonista del torneo - conclude "Fish" - l'unica cosa che ci è mancata nella serie è stata un pò di lucidita' su tutti i 40 minuti di gioco, cosa che ci e' mancata anche durante l'arco della stagione". CAMPETTO ANCONA - JANUS FABRIANO 57-77 (19-12; 11-18; 18-24; 9-23) CAMPETTO: Strappato, Ruini 13, Bartolucci, Iurini ne, Novelli, Baldoni 14, David 3, Cuccoli ne, Di Felice ne, Redolf 15, Ciarallo, Principi 12 All. Del Pesce FABRIANO: Patrizi ne, Piloni 7, Bugionovo 8, Marini 3, Tarolis 15, Pandolfi 10, Zampetti ne, Cummings ne, Fanesi ne, Giuseppetti ne, Nedwick 23, Quercia 11 All. Aniello Arbitri: Marco Pazzaglini ed Enrico Siliquini di Pesaro Matteo Valeri Ufficio Stampa G.S. Il Campetto Basket Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento