I playground americani allo stadio Dorico, arriva il Silverback streetball

Questa estate veranno organizzate due tappe allo stadio Dorico ed a Sirolo, entrambe parte del circuito nazionale di pallacanestro 3x3

Una schiacciata durante l'evento

I playground statunitensi arrivano ad Ancona. Questa estate veranno organizzate due tappe allo stadio Dorico ed a Sirolo, entrambe parte del circuito nazionale di pallacanestro 3x3, in cui ad ogni torneo è associato un punteggio che, in aggregato, va a definire il ranking delle squadre partecipanti. 

La sua storia

Il Silverback nasce proprio in Via Maratta, nel campetto da pallacanestro dello Stadio Dorico, con l’organizzazione di tornei di pallacanestro 3x3. Negli anni si sposta prima in Piazza Pertini, poi nella località di Numana, registrando risultati migliori ogni edizione. Ed è grazie a questi risultati che è arrivata la chiamata prima della FISB, per entrare a far parte del circuito di campionati validi per l’accesso alle finali nazionali, poi della FIDAL, per l’organizzazione accessoria dei campionati italiani assoluti indoor 2019 di atletica leggera.

Nonostante l’evento sia cresciuto fortemente dal 2015, anno della fondazione dell’associazione, il Silverback e i suoi partecipanti non si sono mai scordati delle proprie origini, saldamente radicate in Via Maratta, e dal 2018 sono stati inseriti, parallelamente ai tornei, attività e contest di street art, potendo contare sul talento e la professionalità dei ragazzi della Jassart. Oggi la società si occupa dell’organizzazione di manifestazioni sportive e culturali, ricercando una continua evoluzione del format organizzativo.

«La prima tappa avrà luogo proprio dal 6 al 9 giugno nella nostra casa - fa sapere l'organizzazione - il campetto dello Stadio dorico, e vedrà parallelamente il torneo principale (appartenente al circuito nazionale) ed un torneo under16 (annate 2004/2005). Durante la manifestazione saranno presenti musica e un’area. La seconda tappa sarà quella del main event presso il Teatro Le Cave di Sirolo nel secondo weekend di luglio, dove alla pallacanestro 3x3 verrà affiancato un contest di street art, musica, intrattenimento ed altre attività. Inoltre sabato 13 luglio la stessa area sarà allestita per una festa con dj set all’interno dell’evento, primo party organizzato dall’associazione. Il torneo inizierà alle ore 17:00 con il torneo dedicato alle annate 2004/2005 e dalle 20:00 fino a mezzanotte proseguirà con il torneo senior. Dopo il grande successo dello scorso anno, abbiamo deciso, grazie alla rinnovata collaborazione con i ragazzi della Jassart, di donare a tutti i frequentatori del campetto e agli streetballers di Ancona una magnifica opera che renda il campetto da pallacanestro un punto di ritrovo più unico che raro. Il nostro scopo è di diffondere la passione e la cultura dello Streetball (pallacanestro 3x3) attraverso il coinvolgimento di Atleti di rilievo come Gianmarco Tamberi (pluricampione  di salto in alto) e di dedicare al Comune di Ancona e ai suoi cittadini una location che, con la ristrutturazione già avviata dell’adiacente campo da calcio ed i nostri costanti interventi, costituisca un centro sportivo pubblico in una zona centrale come il quartiere adriatico».

Potrebbe interessarti

  • Trattorie fuoriporta ad Ancona, le migliori 5 secondo il Gambero Rosso

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • Francesco Facchinetti in riviera con "La vacanza perfetta": quando e come vedere la sfida in tv

I più letti della settimana

  • Orrore in mare, il cadavere di un uomo riaffiora dall'acqua a un miglio dalla costa

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

  • Annegata dopo un tuffo con l'amica, Sofia ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Schianto frontale tra auto e moto, centuaro a terra: paura sulla provinciale

Torna su
AnconaToday è in caricamento