Mastronunzio riparte da Montefano, in Eccellenza giocherà contro la sua Anconitana

Colpaccio del club maceratese che si è aggiudicato l'ex bomber biancorosso, alla soglia dei 40 anni

Salvatore Mastronunzio con la maglia del Montefano

«Non è ancora arrivato il momento di smettere», l’aveva detto chiaro e tondo all’Anconitana, quando gli era stato chiesto di appendere gli scarpini al chiodo e dedicarsi all’attività tecnico-dirigenziale. Detto e fatto. Salvatore Mastronunzio, alla soglia dei 40 anni che compirà a settembre, riparte da Montefano. Nel prossimo campionato di Eccellenza, dunque, sarà avversario dell’Anconitana di cui ha scritto la storia, firmando 109 gol in 5 stagioni. Ad annunciare il prestigioso ingaggio, la società maceratese.

«Dopo un lungo periodo in cui il Montefano è stato sornione sul mercato, attento nelle riflessioni e nelle valutazioni sulla composizione della rosa da offrire a mister Lattanzi, ecco messo a segno un autentico colpaccio - riporta il sito del club -. Il d.s. Roberto Conti dunque regala al Montefano la punta tanto agognata ed è niente di meno che il bomber Salvatore Mastronunzio. “La Vipera”, così notoriamente soprannominato, non ha certo bisogno di presentazioni per chiunque segua il calcio regionale e nazionale. Calciatore di una classe sopraffina ha calcato niente di meno che i campi della serie A con la maglia dell’Empoli, sua città natale. Poi tanta serie C con la Fermana, serie B con Ascoli e Frosinone. Dopo una parentesi al Foggia in C, ecco la storica avventura con l’Ancona che grazie ai suoi gol è salita in B. E’ rimasto con la maglia dei dorici dal 2007 al 2010, per poi passare al Siena sempre in B dove rimane fino al 2016, con in mezzo le parentesi in prestito a Gubbio e Spezia. Nelle 2 ultime stagioni è tornato a giocare ad Ancona con la nuova società del capoluogo, l’Anconitana, trascinandola a una doppia promozione fino all’Eccellenza. Mastronunzio ha siglato la bellezza di 51 reti negli ultimi due anni. Per il Montefano è un onore poter contare su un professionista del genere. Benvenuto Salvatore, pronti a sostenerti ed esultare con te». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Furgone travolto da un trattore, addio al "mago" del ferro: Gigi ha donato gli organi

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

Torna su
AnconaToday è in caricamento