Pallanuoto, playoff A2: la Barbato Design Vela si arrende a un incontenibile Salerno

I dorici restano in partita per meno di metà tempo, poi è un monologo del Salerno

Momenti dell'incontro al Passetto

Niente da fare per la Barbato Design Vela Ancona, che alla piscina del Passetto, davanti al pubblico delle grandi occasioni, si arrende anche in gara2 alla Rari Nantes Salerno del portiere anconetano Santini. I dorici restano in partita per meno di metà tempo, poi è un monologo del Salerno, che va a bersaglio con i suoi uomini migliori, finendo per spegnere le speranze degli anconetani. Vela nettamente battuta, ma festeggiatissima dal proprio pubblico a fine gara, non tanto per l'esito di questa doppia semifinale playoff - 14-6 e 13-4 per la corazzata salernitana - quanto per la grande stagione giocata al di là di ogni aspettativa.

"Abbiamo giocato per due, tre minuti di buona intensità - commenta coach Igor Pace a fine match -, poi ci si è abbassata un po' la tendina. Ma è stata una bellissima stagione, abbiamo fatto bene per tanti mesi, raggiungendo meritatamente i playoff. Abbiamo trovato una squadra fortissima, il 2-0 per il Salerno è giusto, forse tanto, troppo severo. Forse eravamo un po' con la testa altrove, ma questi due risultati negativi non tolgono merito alla nostra stagione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento