Segna il canestro della vittoria, la moglie partorisce per l’emozione

Il cestista statunitense Ryan Hoover mette a segno all’ultimo secondo il canestro decisivo e si precipita in tribuna per abbracciare la moglie Brenna, all’ottavo mese: tanta è la gioia che il parto è anticipato

È accaduto sabato sera al Palaflorio di Bari, dove la Fileni stava disputando la semifinale di Coppa Italia contro il Givova Scafati. Il cestista statunitense Ryan Hoover mette a segno all’ultimo secondo il canestro decisivo da tre punti e si precipita in tribuna per abbracciare la moglie Brenna e la figlioletta Lidya, di appena quattro anni. Brenna è all’ottavo mese di gravidanza, e tanta è la gioia e la sincera partecipazione che per l’emozione le si rompono le acque: la secondogenita di casa Hoover era pronto per venire al mondo e unirsi ai festeggiamenti.

Encomiabile l’aplomb con cui tutta la famiglia è rientrata in albergo per far cenare la piccola Lidya e si è diretta con tutta calma in ospedale, dove alle 4 e 30 è nata una splendida bimba di 2,8 chilogrammi, Genevievè.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Allarme meningite, maestra in gravi condizioni: scatta la profilassi a scuola

Torna su
AnconaToday è in caricamento