Segna il canestro della vittoria, la moglie partorisce per l’emozione

Il cestista statunitense Ryan Hoover mette a segno all’ultimo secondo il canestro decisivo e si precipita in tribuna per abbracciare la moglie Brenna, all’ottavo mese: tanta è la gioia che il parto è anticipato

È accaduto sabato sera al Palaflorio di Bari, dove la Fileni stava disputando la semifinale di Coppa Italia contro il Givova Scafati. Il cestista statunitense Ryan Hoover mette a segno all’ultimo secondo il canestro decisivo da tre punti e si precipita in tribuna per abbracciare la moglie Brenna e la figlioletta Lidya, di appena quattro anni. Brenna è all’ottavo mese di gravidanza, e tanta è la gioia e la sincera partecipazione che per l’emozione le si rompono le acque: la secondogenita di casa Hoover era pronto per venire al mondo e unirsi ai festeggiamenti.

Encomiabile l’aplomb con cui tutta la famiglia è rientrata in albergo per far cenare la piccola Lidya e si è diretta con tutta calma in ospedale, dove alle 4 e 30 è nata una splendida bimba di 2,8 chilogrammi, Genevievè.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento