Rugby, ecco la serie B e C1 alla seconda fase

In C2 intanto prosegue la corsa dei due Cus: gli universitari di Ancona da una part e quelli di Camerino dall'altra

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Domenica iniziano le poule di promozione e retrocessione del campionato di serie B. Il Pesaro affronta in casa alle 14.30 la Amatori Parma per questo primo turno, le altre partite sono Noceto-Livorno e Vasari Arezzo-Romagna. Civitavecchia, Colleferro, Amatori Catania, Amatori Messina, Benevento e Paganica nell'altra poule. In serie C1 cominciano anche le poule promozione e retrocessione che interessano squadre della provincia di Ancona. Nel girone 5 di promozione sono state inserite Baldi Jesi 70, che domenica affronta l'Imola, quindi  Forlì 1979, Highlanders Formigine, Gran Sasso e Banca Macerata. Nel girone 5 di retrocessione  Unione San Benedetto, Fano, Dinamis Falconara, Faenza e Castel San Pietro. Entrambe le poule giocheranno domenica, quindi domenica 21 febbraio è in programma la partita successiva.

In C2, intanto, prosegue la corsa dei due Cus: gli universitari di Ancona hanno espugnato il campo di Fabriano, quelli di Camerino vinto in casa contro i Valmetauro Titans di Urbino. Nel nuovo impianto del Fabriano il Cus Ancona parte forte, ettendo molta pressione fin dal calcio di inizio, al 3' arriva la prima meta grazie a un calcio stoppato da Brusca che poi raccoglie e schiaccia oltre la linea (0-5). Decisi a chiudere la partita nel minor tempo possibile i dorici continuano a premere sull'acceleratore, all'8' su ripartenza da rimessa laterale gli avanti cussini avanzano con un carrettino fino a dentro l'area di meta ed è capitan Ricci a schiacciare l'ovale oltre la linea (0-10). Al 20' dopo aver costretto i padroni di casa a difendere nella loro metà campo arriva un calcio di punizione, da non facile posizione Adriani non sbaglia (0-13). Al 27' terza meta della partita, su azione alla mano della linea trequarti è Belloni a beffare l'ultimo difensore e a schiacciare vicino alla bandierina (0-18). Non inizia bene il secondo tempo per il Cus Ancona, il quindici di Cristian Lombardi approfitta della superiorità numerica trovando la meta con Santini al 16' (5-18). Rinvigoriti dalla meta segnata i fabrianesi impegnano i dorici nella loro metà campo, m al 26' arriva la quarta meta che vale il bonus offensivo per il Cus, con Angeletti, che firma il  5-23 conclusivo. Partita intensa, quella del Sena. Sul campo del San Lorenzo i senigalliesi ritrovano la vittoria dopo la sconfitta subita contro il Cus. Bella partita, in cui gli uomini di Carrizo trovano la forza di rialzarsi, dopo i 13 punti subiti in pochissimi minuti. Nei primissimi minuti buon avvio del Sena, poi l'Ascoli, complice un black out del quindici di casa, infila prima un calcio di punizione e poi due mete consecutive. In 10 minuti il Sena si trova sotto di 13 punti, ma la reazione non tarda e sul finale del primo tempo, arriva la prima meta, Lanari entra e schiaccia, Basili trasforma (7-13). Il secondo tempo si riapre con il Sena molto agguerrito. Il primo centro Basili realizza i 7 punti di una meta trasformata e la rimonta è compiuta: 14-13. Alla mezz’ora la seconda linea Forconi schiaccia il pallone in meta e permette al Sena portarsi a +6 sugli avversari pe il 19-13 conclusivo. Tutto facile per il Cus Camerino, che a Villa Potenza centra un successo per 66-0 che parla da solo, siglando ben dieci mete: due a testa per Contratti, Pompei e Olivari, una per Corsalini, Marsili, Lika e Corradetti. Per Contratti anche tre trasformazioni che portano a 14 punti il suo bottino personale nella partita. Le altre cinque trasformazioni portano la firma di Giordani.


Serie B, poule promozione, primo turno (domenica ore 14.30): Pesaro-Amatori Parma, Noceto-Livorno, Vasari Arezzo-Romagna.
Serie C1, seconda fase promozione, girone 5, primo turno (domenica ore 14.30): Baldi Jesi 70-Imola, Forlì 1979-Highlanders Formigine, Gran Sasso-Banca Macerata. Prossimo turno (21/02 ore 14.30): Highlanders Formigine-Baldi Jesi 70, Banca Macerata-Forlì 1979, Imola-Gran Sasso.
Serie C1, seconda fase retrocessione, girone 5, primo turno: Unione San Benedetto-Fano, Dinamis Falconara-Faenza, riposa Castel San Pietro. Prossimo turno (21/02 ore 14.30): Faenza-Castel San Pietro, Fano-Dinamis Falconara, riposa Unione San Benedetto.
Serie C2, prima fase, girone Marche, quinto turno di ritorno: Sena-Amatori Ascoli 19-13, Cus Camerino-Valmetauro Titans 66-0, Fabriano-Cus Ancona 5-23, riposava Amatori Fermo 1935. Classifica. Cus Ancona punti 39; Cus Camerino 38; Amatori Fermo 1935 26; Fabriano 18; Sena 15; Amatori Ascoli 13; Valmetauro Titans -4.

Ufficio stampa Federugby Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento