L'Ancona è uno spettacolo: 6 gol e show nel derby di Recanati

Sei gol e sesta vittoria consecutiva per i biancorossi di Favo che espugnano Recanati dopo un partita sontuosa ed autoritaria

Ambrosini festeggia il gol

Forza fisica e fantasia: sono questi gli ingredienti della formazione di Mr. Favo, squadra corta, pressing alto e possesso palla. I dorici demoliscono nel derby una Recanatese umiliata dalla straripante forma fisica dei biancorossi, aiutati certo dalla superiorità numerica ma impressionanti nel creare gioco ed occasioni.
Primo derby della storia tra Recanatese ed Ancona: i dorici vengono da 5 vittorie consecutive ed inseguono il Teramo per alimentare le speranze di promozione. Solidarietà tra tifoserie: i colleghi giallorossi restano fuori dai cancelli nei primi 45 minuiti dopo l'ormai noto divieto di trasferta per i tifosi anconetani.

Già dai primi minuti l'Ancona dà l'impressione di voler subito chiudere i giochi: girata di Genchi che non inquadra lo specchio della porta.
Al terzo minuto splendido destro di Ambrosini da posizione defilata, palla destinata al set ma gran risposta di Ripa che devia in corner.
I padroni di casa sfiorano il vantaggio al settimo minuto: sugli sviluppi di un calcio d'angolo Committante colpisce il palo dopo una serie di rimpalli
Dopo una splendia punizione di Ambrosini arriva il gol della punta ex Santarcangelo, partendo da posizione dubbia infila in velocità la difesa giallorossa battendo l'incolpevole Ripa.
La Recanatese avrebbe subito la palla del pareggio ma Moretti col piattone spara a lato da ottima posizione; poi l'episodio che fa infuriare tifosi e giocatori: Garcia già ammonito, trattiene vistosamente Genchi, espulsione e padroni di casa infuoriati col Sig. Patrignani.
Al 21' gran numero in area di Ambrosini che firma la doppietta con un destro potente ed angolato, dieci minuti dopo si ripete quando davanti a Ripa lo disorienta con una finta ed insacca a porta vuota il gol del 3 - 0.
Genchi non vuole mancare alla festa ed al 38° infierisce sugli avversari, driblando mezza difesa recanatese ed infilando di sinistro il povero portiere leopardiano.
Finisce così un primo tempo dominato dai dorici che nella ripresa dovranno solamente amministrare il vantaggio.

Nel secondo tempo l'Ancona molla un po' la presa e nei primi 15 minuti la Recanatese si fa vedere minacciosa dalle parti di David, che è bravo in un paio d'occasioni a sventare ogni sogno di speranza per i padroni di casa. Entra Mattia Santoni per l'Ancona e firma subito un gol meraviglioso: da 25 metri esplode un sinistro terrificante che si va ad infilare nell'angolino alto della porta di un incolpevole Ripa.
Prima del fischio finale poker di Ambrosini che sfrutta un errore in area di Patrizi ed infila per la sesta volta i giallorossi e sussulto finale proprio dei padroni di casa quando Morbiducci sfrutta un'insolita papera di David e fissa il risultato sul 6 - 1.

Mister Favo si gode la sesta vittoria consecutiva, che mantiene i suoi in scia del Teramo :"Sapevo che la Recanatese è molto forte in casa ad aspettare e ripartire, avevo chiesto di tirarli fuori e giocare in contropiede; siamo stati bravi e mi dispiace per il risultato roboante perche Recanati è una socità vicina."

Domenica prossima fondamentale sfida per i dorici che affrontano in casa l'Agnonese, reduce proprio dalla sconfitta casalinga contro il Teramo capolista, importante manterere il contatto con gli abruzzesi. I tifosi possono stare tranquilli: con una squadra così sognare è il minimo che si possa fare.

 

TABELLINO: RECANATESE - ANCONA 1 : 6

Ancona: David, Kostadinovic, Gandelli, Ruffini, Tafni, Pesaresi, Costa Ferreira (17 st. Gramacci), Maiorano (14 st. Ottonello), Genchi, Guglielmi (27 st. Santoni), Ambrosini. All. Favo
Recanatese: Ripa, Patrizi, Torreggiani, Zannini, Committante, Morbiducci, Moretti, Moriconi (18 st. Bruciapaglia), Pennacchioni ( 41pt. Agostinelli), Faieta, Garcia. All. Omiccioli

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Raffica di furti nei negozi, incastrato dalle telecamere: in carcere un artigiano

Torna su
AnconaToday è in caricamento