Pallavolo, la Lardini Filottrano non si ripete: sconfitta a Cuneo

La formazione filottranese paga una serata sottotono in tutti i fondamentali e solamente nel terzo set tiene testa ad una Bosca San Bernardo più incisiva

Cuneo. La Lardini non riesce a ripetersi sui livelli delle ultime prestazioni e perde 3-0 a Cuneo. La formazione filottranese paga una serata sottotono in tutti i fondamentali e solamente nel terzo set tiene testa ad una Bosca San Bernardo più incisiva. Coach Schiavo conferma il 6+1 che ha superato Bergamo, la partenza è tutta di marca cuneese: Van Hecke e Salas lanciano (4-0) una Bosca che sfrutta le difficoltà in ricezione della Lardini e allunga sul 10-2. Coach Schiavo deve fermare due volte il gioco, tre punti consecutivi di Whitney (10-5) mettono in moto un Filottrano che spinge al servizio con Partenio e che con Vasilantonaki si riporta a -2 (11-9). Sul servizio dell’ex Bosio la Bosca si riprende 5 lunghezze di vantaggio, la Lardini ricuce con Partenio (attacco e muro, 16-13) e Vasilantonaki (18-16). Menghi approfitta della ricezione lunga filottranese per rilanciare un Cuneo che attacca con il 50% e ha una Van Hecke in grande spolvero (9 punti con due muri). Salas sigilla la prima frazione (25-18), ma la Bosca non arresta la sua corsa e si ripresenta ai blocchi del secondo parziale con grande intensità difensiva e una Salas incisiva in attacco (4-0, 10-4). Le padrone di casa prendono il largo, sfruttando anche i muri di Menghi e Bosio (14-5). Filottrano si ritrova una montagna da scalare, ancor più impervia di quella del primo set. La Lardini ci prova (16-9), ma il gap è troppo ampio e Cuneo non abbassa l’intensità. Menghi manda in archivio il set, la Bosca parte a razzo anche nel terzo periodo (5-1). La Lardini cerca di evitare la nuova fuga, Tominaga punge al servizio, Partenio chiude una lunga azione tenuta “viva” da due splendide difese di Cardullo (5-4). E’ un attimo, perché Cuneo torna a dare gas con Salas e Menghi (10-5), Van Hecke porta a +6 il divario (15-9). L’ace di Cogliandro (15-11) apre un break di Filottrano che con Partenio (attacco e muro) e il mani out di Vasilantonaki si rimette in scia (17-16). La Bosca riparte con Markovic, prima a segno in parallela (20-17), poi con l’ace del 22-18. Van Hecke mette giù i palloni che portano Cuneo a poter gestire quattro match-point (24-20). La Lardini non molla, Partenio e due volte Whitney ne cancellano tre, Salas non sbaglia e chiude il confronto.

BOSCA SAN BERNARDO CUNEO – LARDINI FILOTTRANO 3-0

BOSCA SAN BERNARDO: Bosio 4, Van Hecke 17, Menghi 7, Zambelli 9, Salas 16, Cruz, Ruzzini (L). Baiocco, Markovic 9. N.e.: Kaczmar, Mancini, Kavalenka. All. Pistola - Petruzzelli.

LARDINI FILOTTRANO: Tominaga 2, Whitney 14, Garzaro 2, Cogliandro 5, Partenio 12, Vasilantonaki 9, Cardullo (L). N.e.: Brcic, Rumori, Baggi, Pisani. All. Schiavo - Rocca.

ARBITRI: Prati - Piubelli.

PARZIALI: 25-18 (26’), 25-15 (25’), 25-23 (29’).

NOTE: spettatori 1.400 circa. Cuneo: battute sbagliate 8, battute vincenti 7, muri 7, ricezione positiva 64% (perfetta 36%), attacco 48%. Lardini: b.s. 5, b.v. 4, mu. 3, ric. pos. 55% (perf. 29%), att. 39%. MVP: Bosio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trovata riversa in casa, Angela è morta per una grave emorragia

  • Cronaca

    La Cina cerca un ponte per l'Italia, è l'aeroporto di Ancona: una firma e le Marche sono nel futuro

  • Cronaca

    Scuole tutte allarmate ma non quella del sindaco: ladri in azione al liceo

  • Cronaca

    Udienza speciale dal Papa per il Centro Turistico Giovanile

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco, giovane trovato senza vita appoggiato ad un albero

  • Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Scontro tra tre auto, ci sono 4 feriti: arriva l'eliambulanza

  • Il mostro che combatteva lo ha sconfitto, Alessandro è morto

  • Deiezioni canine, passa la proposta dei Verdi: obbligo di raccogliere anche quelle liquide

  • La spiaggia delle Due Sorelle è la più bella d'Italia: lo dice Skyscanner

Torna su
AnconaToday è in caricamento