Lardini Filottrano, contro Chieri per il primo acuto al PalaTriccoli

«Dobbiamo iniziare a mettere fieno in cascina anche in casa – ammette l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo – cosa che non ci è accaduta nelle prime tre partite disputate al PalaTriccoli»

Anna Nicoletti

La Lardini riparte dal PalaTriccoli e dalla necessità di iniziare a rendere un “fattore” il suo campo di gara. A cominciare dall’appuntamento di domenica (ore 17:00, arbitri: Simone Santi e Massimo Rolla), quando a Jesi sarà di scena la Reale Mutua Fenera Chieri. “Dobbiamo iniziare a mettere fieno in cascina anche in casa – ammette l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo – cosa che non ci è accaduta nelle prime tre partite disputate al PalaTriccoli. E’ vero che abbiamo affrontato avversarie molto forti, ma è altrettanto vero che in alcuni tratti abbiamo dimostrato di saper tenere bene il campo. Adesso si tratta di prolungare i periodi di luce e ridurre al minimo quelli di black out”.

A maggior ragione nell’affrontare un Chieri “in salute, che arriva dal prezioso punto conquistato contro Scandicci e il cui roster è composto da dodici giocatrici di indubbio valore, tra le quali spiccano elementi importanti come Poulter e Enright. Quella di Bregoli (vice di Mazzanti nella nazionale azzurra, ndr) è una squadra organizzata, ben allenata, che gioca bene a pallavolo e che ti porta in ritmo, elemento quest’ultimo sicuramente positivo per vedere una bella partita, specie perché noi siamo solitamente più bravi ad adattarci al ritmo altrui che non a proporlo. E’ una partita che apre un ciclo importante per la classifica e per la fiducia che ne può derivare, ma è chiaro che dobbiamo saper mettere in campo più lucidità e continuità nei momenti chiave delle gare. Mi aspetto maggiore consapevolezza nei nostri mezzi, soprattutto dal punto di vista delle soluzioni in attacco, dove fin qui - numeri alla mano - abbiamo avuto un’efficienza bassa e dove dobbiamo stabilizzarci su livelli più alti”. La gara del PalaTriccoli sarà un ritorno al passato per Giulia Angelina, che ha vissuto a Chieri le ultime due stagioni, e per Francesca Bosio e Alessia Mazzaro, protagoniste nelle stagioni 2016/2017 e 2017/2018 con la maglia della Lardini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento