Pallanuoto, insieme contro la violenza sulle donne

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Domenica – 21 GENNAIO 2018 alle ore 15:30 – COSMA VELA ANCONA – VOLTURNO SC Insieme contro la violenza sulle donne Questo il messaggio dello striscione che le due squadre di pallanuoto femminile di serie A2 – Cosma Vela Ancona e Volturno Sc, mostreranno all’atto della presentazione delle squadre, prima dell’inizio della sfida del primo turno di campionato, a significare la volontà di dire basta alle violenze quotidiane tra le mura domestiche, di dire basta agli stereotipi di genere che impattano quotidianamente e negativamente sulla vita delle donne nella società, di dire basta anche alle mutilazioni genitali, che grazie alla tradizione culturale coinvolge ancora oggi 200 milioni di donne e bambine in tutto il mondo, di dire basta alle conseguenze di tutto ciò, fisiche (spesse volte con lesioni permanenti) che psicologiche (ansia, depressione), le quali nei casi più gravi arrivano all’uccisione, un dato sconcertante, solo in Italia nel 2016 sono state uccise 149 donne. L’impegno di Actionaid Italia è volto a prevenire e contrastare la violenza sulle donne in ogni sua forma sia in Italia che in tutti i Paesi in cui interviene, promuovendo il diritto ad una vita senza violenza, portando avanti campagne di sensibilizzazione e pressione, lottando quotidianamente contro gli stereotipi di genere, alla base della violenza e delle disuguaglianze tra donne e uomini in tutti gli ambiti della vita. Volendo ottenere così società libere dalla violenza sulle donne, nella consapevolezza della gravità del fenomeno e della necessità di fermarlo con urgenza. E’ proprio per la consapevolezza della gravita e dell’urgenza di fermare questo assurdo fenomeno, che la squadra di pallanuoto femminile della Società Sportiva Vela Nuoto Ancona, come ha fatto la squadra maschile il 25 dicembre, ha deciso di esordire in campionato e dire “NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE”,. Un invito quindi a gremire gli spalti della piscina del Passetto ad Ancona domenica 21 gennaio alle 15:30, a tifare per entrambe le squadre e dire “no alla violenza sulle donne”.

Torna su
AnconaToday è in caricamento