Pallanuoto A1 femminile, la Cosma Vela sabato in casa per un match-chiave contro il Bogliasco

Anconetane ancora a zero punti in classifica, come il Trieste, neopromosso come la Vela, ma dopo aver affrontato tutte le formazioni più accreditate della massima categoria

Liza Ivanova, la russa della Cosma Vela, sabato servono anche i suoi gol

Cinque partite e altrettante sconfitte, la Cosma Vela cerca di mettersi tutto alle spalle e farne il migliore uso possibile per affrontare il Bogliasco, sabato al Passetto alle 16.30. Anconetane ancora a zero punti in classifica, come il Trieste, neopromosso come la Vela, ma dopo aver affrontato tutte le formazioni più accreditate della massima categoria, Bogliasco con 3 punti frutto del successo interno sul Trieste e reduce da una sconfitta di misura con la Florentia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel Bogliasco, squadra praticamente a chilometri zero proprio come la Vela, le avversarie da tenere sotto il massimo controllo sono la californiana Whitelegge, nonché la capitana Millo e la Criscuolo S. che sono finora le migliori marcatrici della squadra genovese. Insomma, una partita contro un avversario che, sulla carta, non è un marziano, ma una delle formazioni che la Cosma Vela può sfidare ad armi pari giocandosi, dunque, anche un pezzetto di permanenza nella massima serie. "Sicuramente una delle squadre più giovani dell'A1 - spiega coach Milko Pace -, reduce da una buona prova, una squadra che milita in serie A1 da anni, nonché una società che raggiunge ogni anno una o più finali giovanili. Un avversario giovane e con qualità, con tecnica, con esperienza anche della categoria. Sappiamo che queste sono le partite più adatte a noi e che dobbiamo arrivarci nel miglior modo possibile, come atteggiamento e come voglia di fare. Abbiamo lavorato bene in settimana, per preparare nel modo giusto una partita che per noi è importante, anche se non decisiva. Ci dobbiamo arrivare con la giusta carica e il giusto atteggiamento per cercare di conquistare i primi punti di quest'A1, che oltre che importanti sarebbero storici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento