Campionati Italiani Master Ostia 2019, bronzo per la Pallanuoto Adriatica

La Pallanuoto Adriatica.(Pesaro,Ancona,San Benedetto e Pescara) si porta a casa uno splendido bronzo con la rappresentativa over 30

Pallanuoto Adriatica

Cala il sipario sull'edizione dei Campionati Italiani Master in scena ad Ostia. Dopo quattro giorni dai ritmi frenetici, consumati tra partite combattutissime e indimenticabili momenti di convivialità, la Pallanuoto Adriatica.(Pesaro,Ancona,San Benedetto e Pescara) si porta a casa uno splendido bronzo con la rappresentativa over 30, migliorando il quarto posto del 2017, ma anche una buona crescita durante il torneo con la formazione over 40, che si sono classificati settimi, migliorando anche qui il decimo posto del 2016.

Menzione particolare va ai bombers Casini e Sassi, che si sono piazzati vicinissimo alle prime posizioni delle rispettive classifiche marcatori, e ai due fortissimi portieri Di Meco e Francescangeli, che hanno dato sicurezza ad entrambe le difese parando l'impossibile. Ma anche ai fortissimi nuovi innesti dal minutaggio importate dei vari Barbuscia, Giovagnoli, Coltrinari e Romano, dei sempreverdi Fustinoni, Del Zompo, Schiona e Santarelli, che si sono spesi instancabilmente in ogni partita, e dal contributo silenzioso di tutti gli altri che sono entrati per dare respiro ai compagni anche nei momenti più caldi o che hanno avuto meno spazio ma hanno dato comunque supporto per il risultato finale.

«Un ringraziamento d'obbligo - fa sapere la società-  va infine al prezioso allenatore Fabrizio D'Onofrio, che si è alternato senza sosta sulle panchine delle due squadre, ai dirigenti Sassi e Marcarelli, che hanno organizzato la spedizione ed ai presidenti, nonchè giocatori, Fustinoni e Pace delle due società coinvolte che hanno permesso a tutti di allenarsi durante l'anno e raggiungere questo risultato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Si prostituiscono in casa, gli agenti si fingono clienti e le scoprono: donne nei guai

Torna su
AnconaToday è in caricamento