Pallanuoto A2 maschile, la Barbato Design torna al Passetto: sabato contro il Sori

La post-season è ancora tutta da decidere

ANCONA - Settima giornata di ritorno, cinque partite ancora da giocare, nel girone nord di A2 maschile la Barbato Design Vela Ancona torna alla piscina del Passetto dove sabato pomeriggio alle 16.30 ospiterà la Rari Nantes Sori. Anconetani reduci dal ko di misura giunto a Bogliasco contro la Sturla, e in quarta posizione insieme al Lavagna, liguri provenienti dalla sconfitta in casa contro il Bologna e ultimi insieme al Brescia. La post-season è ancora tutta da decidere, per la Barbato Design l'obiettivo, che non è quello di inizio stagione ma che è maturato dopo la serie di vittorie ottenute nel girone di andata, è centrare uno dei primi quattro posti al termine della stagione regolare, per poter accedere ai playoff.

Per riuscirci non bisognerà sbagliare nessuna delle prossime cinque partite, a cominciare da quella di sabato prossimo contro il Sori. All'andata i dorici si sono imposti per 7-6, come dire che non bisogna dare nulla per scontato. "La sconfitta contro la Sturla a Bogliasco ci può stare, per le condizioni in cui eravamo - spiega coach Igor Pace -, non sono preoccupato per aver giocato sotto tono o sotto ritmo o per aver sottovalutato l'avversario, perché non è stato così, ma dobbiamo fare tesoro della lezione e della dimostrazione di maggiore determinazione che ci ha imposto la Sturla. Incontreremo il Sori che nonostante la classifica non ha mai mollato, ci aspetta una battaglia e in casa nostra dovremo far valere il fattore campo. Ci alleniamo anche il 25, concentrati e con la testa a queste partite. Dopo il Sori avremo un trittico molto impegnativo, ma al momento la questione più spinosa è proprio il Sori".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 35 anni sotto gli occhi del fratello, tragedia nella baia: inutili i soccorsi

  • L’autovelox delle polemiche è stato spento

  • Un messaggio al nipote, poi si lancia nel vuoto: suicidio a Marcelli

  • Silvia, Giulia e il fashion per tutti: «Un nuovo negozio per scommettere sul centro storico»

  • Problemi al cuore, Mario Cipollini ricoverato a Torrette: «Sono molto provato»

  • Il tour della paura, le cinque dimore più infestate di Ancona e dintorni

Torna su
AnconaToday è in caricamento