Pallanuoto A2, la Barbato Design si arrende a Bogliasco contro la Sturla

Decisivi, in una partita di grande equilibrio, gli ultimi minuti

La Vela al Passetto contro la Sturla all'andata, Cesini in possesso di palla

BOGLIASCO - Niente da fare per la Barbato Design Vela Ancona che conferma il delicato momento in trasferta perdendo di misura a Bogliasco contro la Sportiva Sturla. Decisivi, in una partita di grande equilibrio, gli ultimi minuti in cui la Sturla nel giro di una lancetta di cronometro mette a segno due reti che le permettono di agganciare e superare la Vela conquistando i tre punti.

Nel primo tempo a segno Cesini e quindi Dainese in superiorità, nel secondo Baldineti e Oneto allungano per i genovesi, Pierpaoli realizza in superiorità tenendo in scia gli anconetani sul 3-2 al cambio di campo.  Tanta Vela nel terzo tempo, Lisica e Pieroni in superiorità portano i dorici sul 3-4, nell'ultimo parziale pareggia subito Cappelli, Lisica rimette avanti gli anconetani a metà tempo, quindi le reti di Parodi in superiorità e di Bonomo che assegnano il match ai liguri. Ecco il commento del tecnico anconetano Igor Pace: "La Sturla ci ha marcato a pressing tutta la partita e in questi casi contano i fischi arbitrali e le superiorità numerica. Ci hanno fischiato poco ma abbiamo anche segnato poco in superiorità, nonostante questo abbiamo creato e anche segnato, Bartolucci ha parato forte, nel finale abbiamo incassato due gol su altrettante ingenuità, tra l'altro in un momento in cui eravamo senza Cesini che ha rimediato un colpo da tre punti di sutura su un sopracciglio. Alla fine senza Davide (e privi di altri due giocatori, Cardoni squalificato e Ciattaglia influenzato, ndr) abbiamo sofferto. E' un momento così".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    L'anziana che assiste è in ospedale, badante svaligia l'appartamento e vende la refurtiva

  • Politica

    Operazione scuole sicure, ad Ancona più di 44mila euro: «La droga è un'emergenza»

  • Cronaca

    Finì in carcere per spaccio, ma quella non era droga: avvocati pronti a chiedere risarcimento

  • Cronaca

    La fidanzata lo lascia, tenta di irrompere in casa e picchia il compagno dell'amica di lei

I più letti della settimana

  • Gigantesco incendio divora l'azienda, nube alta decine di metri

  • Esce da casa e svanisce nel nulla, ritrovato morto nella notte

  • «Fatti gli affari tuoi, sono un carabiniere», ma non è vero e lo dice alla persona sbagliata

  • Choc tra i passanti, donna trovata morta su una panchina

  • Tontarelli, milioni di euro in fumo: serie di sequestri per arrivare alla verità

  • Accerchiata e presa a manganellate, rapina in pieno centro

Torna su
AnconaToday è in caricamento