Pallanuoto A2 femminile, la Cosma Vela domenica a Napoli

Le anconetane di Milko Pace sono chiamate a confrontarsi con il secondo big-match del girone di ritorno

Uno scatto di Vela-Acquachiara all'andata al Passetto

Quinta di ritorno, quattro gare alla fine della stagione regolare, e per la Cosma Vela Ancona non sarà una domenica come le altre. Perché le anconetane di Milko Pace sono chiamate a confrontarsi con il secondo big-match del girone di ritorno, quello che le vedrà opposte domenica pomeriggio alle 14 alla Galante di Napoli contro l'Acquachiara, seconda in classifica.

Cosma Vela leader del girone sud con 37 punti, napoletane a quota 32, staccate a 30 punti le puteolane del Flegreo. Con cinque punti di distacco le doriche affrontano il match sapendo che resterebbero al comando anche in caso di sconfitta, ma vincendo a Napoli sarebbero quasi certe del primo posto alla fine della stagione regolare, anche perché, poi, la prossima settimana il confronto diretto tra Flegreo e Acquachiara a Pozzuoli potrebbe giocare a favore della Cosma. Insomma, domenica sarà una partita con tutti gli ingredienti del big match, che la Cosma Vela affronterà forte di undici vittorie consecutive. "Sono stati dieci giorni non perfetti, per la nostra preparazione - spiega coach Milko Pace -, anche se in parte lo sapevamo, visto che anch'io ho avuto impegni con la rappresentativa. Per un motivo o per l'altro alcune assenze hanno impedito alla squadra di lavorare al completo. Per domenica conto di avere a disposizione tutte le ragazze, tranne la Strappato. Una assenza sicura e altre non in perfetta forma, ma faremo comunque del nostro meglio. Unica nota positiva degli ultimi giorni il fatto che Valeria De Matteis sia tornata ad allenarsi con la squadra, anche se dovremo rispettare le tabelle di marcia imposte dal suo recupero. Se tutto andrà come previsto l'avremo con noi contro il Tolentino. L'Acquachiara è una squadra davvero interessante, che mi piace molto, che non dà punti di riferimento, che si muove parecchio. Una partita aperta a ogni risultato, voglio vedere la reazione della mia squadra, per capire se sapremo giocarcela come va giocata, con la grinta giusta, anche in proiezione della post-season".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovanni, travolto dall'esplosione al distributore: morto a soli 29 anni

  • Esplosione al distributore di benzina, muore operaio anconetano: aveva 29 anni

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Dramma al Salesi, muore il feto ma i medici salvano la vita della madre

  • Settimo cambio d'insegna per Auchan, anche a Senigallia arriva il Conad Superstore

  • Un aneurisma non gli ha lasciato scampo, è morto il dj Luigi Trinchera

Torna su
AnconaToday è in caricamento