Pallavolo, la Nova Volley scommette su Giannini: «Ma dobbiamo far quadrare i conti»

Il punto del presidente Franco Massaccesi dopo la buona stagione in serie B. La società è pronta a pianificare il futuro con Romano Giannini

Foto di repertorio

«Conquistare un posto nei playoff sarebbe stato il coronamento di una stagione trionfale ma il terzo posto finale ci soddisfa pienamente e conferma la rinnovata crescita del movimento loretano anche a livello di prima squadra, non solo di settore giovanile». Così Franco Massaccesi, Presidente della Nova Volley ha commentato il podio conquistato dalla Sampress nella seconda stagione in serie B. «Ho tanti ringraziamenti da fare a partire ovviamente da tutti gli sponsor, l’amministrazione comunale e lo staff tecnico di alto profilo tecnico e professionale. E poi i ragazzi. La stagione è lunga e difficile. Nessuno di loro è professionista e gli impegni di lavoro e famiglia condizionano inevitabilmente il rendimento. Abbiamo finito dietro a società come Fano e Bari che hanno potuto ingaggiare giocatori di alto livello e che giocano a pallavolo per professione. Noi ancora non abbiamo quelle possibilità ma c’è fermento intorno alla Nova Volley e, con la politica dei piccoli passi che ci caratterizza, prima o poi faremo anche noi uno step ulteriore se altri concretizzeranno la volontà di contribuire a far crescere ancora la pallavolo a Loreto». 

Il progetto estivo era partito mixando atleti esperti e giovani di belle speranze. «Quello che mi gratifica è che tutti i ragazzi della squadra abbiano avuto l’opportunità di crescere, mettersi in mostra e giocare perché avere una storia importante alle spalle non significa non doversi sudare la maglia da titolare. Questo attira l’interesse e la considerazione di molti giovani di talento che sanno che venendo a Loreto trovano l’ambiente giusto» – ha aggiunto Massaccesi rivendicando la coerenza del percorso. «L’ultimo punto messo a terra da Paco Nobili nel match contro San Giustino è la fotografia migliore di un simbolo di questa società e di questa squadra che anche quando non era al massimo della forma si è messo a disposizione del gruppo». Nell’arco di una stagione le difficoltà ci stanno. «Penso al lungo infortunio di mio figlio Marco, alla partenza di Angeli, ma oggi, a bocce ferme, sono più che mai convinto che le scelte fatte si siano rivelate giuste e che il percorso tracciato vada proseguito». Primo tassello la riconferma di coach Romano Giannini. «Con il nostro allenatore che è anche il nostro direttore tecnico, ci incontreremo a breve – anticipa il Presidente della Nova Volley - penso che ci sia la comune volontà di proseguire insieme ma lui chiaramente è un allenatore di livello nazionale, ambizioso e vincente. Noi lo siamo altrettanto ma la società ha il dovere di far quadrare anche i conti quindi dovremo trovare la sintesi per pianificare già dai prossimi giorni la squadra del futuro che ci vedrà ancora una volta protagonisti in serie B». 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    «Non mi devi seguire», manata in faccia al vigilantes: caos al supermercato

  • Cronaca

    Spiagge pulite, ora Portonovo è più bella grazie all'opera degli alunni-spazzini

  • Cronaca

    «Niente più inceneritori». Azienda falconarese nel mirino del consigliere Bisonni

  • Cronaca

    Parco del Conero, nominati i due vicepresidenti

I più letti della settimana

  • Mangiare pesce ad Ancona, i migliori 10 ristoranti del 2019: la classifica

  • Stroncata da una malattia, muore a 19 anni

  • Dramma della solitudine: trovato senza vita in cucina, era morto da almeno 10 giorni

  • Mangiare carne ad Ancona, la classifica dei migliori 5 steakhouse del 2019

  • Precipita dal balcone sotto gli occhi dei vicini, donna in gravissime condizioni

  • Precipita dal terrazzo, un volo di 3 metri: imprenditore ricoverato all'ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento