Lardini alla greca: a Filottrano arriva la regista Athina Papafotiou

La trentenne l'anno scorso è stata Mvp nel campionato francese

La palleggiatrice Athina Papafotiou

Si muove il mercato della Lardini. Dopo le conferme di coach Filippo Schiavo e della schiacciatrice Laura Partenio, a Filottrano arriva la regista greca Athina Papafotiou, 30 anni ad agosto, colonna della nazionale ellenica e già protagonista nel massimo campionato italiano con la maglia di Conegliano nella stagione 2017/2018.

La carriera

Nata a Maroussi (distretto finanziario di Atene) il 23 agosto 1989, 181 cm, la palleggiatrice esordisce nel 2010 in Volley League (la serie A greca) con il Panathinaikos, conquistando subito il campionato, successo bissato l’anno successivo (2011/2012) con lo storico primo titolo dell’AEK Atene. A un passo dalla storia arriva anche nella stagione 2014/2015 con l’MTV Stoccarda, portando per la prima volta in finale la formazione tedesca (superata dal Dresdner), exploit che invece le riesce con il Mulhouse, nel secondo anno (2016/2017) della sua esperienza francese, con il quale conquista il titolo transalpino (il primo del club alsaziano) e il premio di miglior giocatrice della Ligue A. Nell’estate del 2017 il trasferimento all’Imoco Conegliano, come vice di Wolosz, esperienza però interrotta da un infortunio a gennaio che tuttavia non le impedisce di chiudere la stagione nel campionato polacco con l’LKS Lodz, sconfitto solamente nella finale playoff dal Chemik Police. Nella passata stagione Athina Papafotiou è tornata al Mulhouse, venendo nuovamente eletta MVP del campionato.

Le prime impressioni

Dal ritorno in Francia a quello in Italia il passo è breve. «Sono molto contenta – spiega la palleggiatrice dal ritiro della nazionale greca, con cui sta disputando l’European Silver League –. Giocare in Italia è un sogno per tutte le atlete perché è tra i campionati più competitivi in Europa e ringrazio la società di Filottrano per questa opportunità. Voglio godermi il campionato, dare il meglio di me stessa e raggiungere gli obiettivi della squadra». Athina Papafotiou è la terza giocatrice greca a vestire la maglia della Lardini, dopo Eleni Kiosi e Anthi Vasilantonaki, che l’hanno ancor più stimolata a sposare il progetto di Filottrano. «Anthi è la mia compagna di stanza in nazionale e mi ha parlato molto bene della Lardini, l’anno scorso si è trovata molto bene. Anche Eleni ha speso parole bellissime sia nei confronti del club che di tutto l’ambiente». Da fine agosto la Papafotiou sarà impegnata con la nazionale agli Europei: la Grecia è inserita nella poule A (che si giocherà ad Ankara) con le padrone di casa della Turchia, Serbia, Bulgaria, Francia e Finlandia.

Potrebbe interessarti

  • La pausa ideale, dove gustare i migliori 10 caffè di Ancona

  • Scarafaggi in casa, la disinfestazione può aspettare: come liberarsene da soli

  • Estate 2019, tutte le informazioni per la vacanza perfetta a Portonovo

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

I più letti della settimana

  • Luca padre di due bimbi, stroncato dalla cima-killer: si indaga per omicidio colposo

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • La cima si stacca dalla nave durante l'attracco, la frustata mortale uccide un portuale

  • Elisa trovata morta vicino al suo cane, l'autopsia rivela: «E' stato un malore»

  • Auto in fiamme in A14, il conducente muore carbonizzato

Torna su
AnconaToday è in caricamento