La Lega Volley sospende tutto: rinviata Filottrano-Cuneo a due ore dal match

La gara si sarebbe dovuta disputare a porte chiuse a Jesi, ma l'allarme Coronavirus ha comportato lo stop. Infuriata la società ospite che ha premuto per giocare lo stesso

Foto di repertorio

A meno di due ore dall’inizio del match, salta la partita del campionato di A1 di volley femminile tra Lardini Filottrano e Bosca San Bernardo Cuneo, che si sarebbe dovuta disputare alle ore 16 al PalaTriccoli di Jesi a porte chiuse.

A deciderlo è stata la Lega Pallavolo che ha comunicato la sospensione dei campionati di serie A1 e A2 femminile, sin dalla giornata di oggi. Tutte le partite in programma per la 10^ giornata di ritorno di A1 e della 5^ giornata delle Pool promozione e salvezza di A2 sono rinviate a data da destinarsi a causa dell’allarme Coronavirus. «Agiamo con senso di responsabilità nei confronti delle atlete e degli staff delle nostre squadre, dispiace solo che autorità politiche e sportive che hanno più responsabilità di noi abbiano generato una situazione non chiara che ha causato caos e paure» ha affermato Mauro Fabris, presidente di Lega.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dunque, salta a ridosso del fischio d’inizio Filottrano-Cuneo, con la società ospite, infuriata, che ha insistito affinché si potesse giocare ugualmente, dopo aver sostenuto i costi della trasferta: ma dal vertice del volley è arrivato un “no” secco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento